Mamma e figlia impiccate, autopsia rafforza tesi omicidio-suicidio. Il biglietto: “Porto via con me Alessandra”

0
Mamma e figlia impiccate, autopsia rafforza tesi omicidio-suicidio.

Mamma e figlia impiccate, autopsia rafforza tesi omicidio-suicidio. Il biglietto. Mariolina Nigrelli, 40enne, e la figlia, 14 anni, erano state ritrovate impiccate nell’abitazione rurale di famiglia nella giornata di sabato scorso. A compiere la tragica scoperta è stato il marito della donna che non aveva più sue notizie da diverse ore. La donna ha lasciato tavolo della cucina della casa in paese in cui la famiglia viveva un biglietto con la scritta “porto con me Alessandra”. Oggi nella chiesa Madre di Santo Stefano di Camastra i funerali di madre e figlia.

Omicidio-suicidio. Questa l’ipotesi più accreditata al vaglio degli inquirenti che indagano sui tragici fatti di Santo Stefano di Camastra, nel Messinese. Dove Mariolina Nigrelli, 40 anni, e della figlia di 14, Alessandra Mollica, sono trovate impiccate nella loro casa di campagna in contrada Letto dal marito della donna e padre della ragazzina. Una ulteriore conferma su quella è stata subito la tesi privilegiata è arrivata dall’autopsia eseguita ieri. Gli accertamenti hanno confermato la morte per asfissia conseguente all’impiccagione. Nessuna lesione esterna sarebbe stata riscontrata.

Il biglietto lasciato da Mariolina
Per la Procura di Patti, che coordina le indagini dei carabinieri, il quadro potrebbe essere ulteriormente delineato dall’esame tossicologico sul prelievo eseguito dai medici legali. Dalle prime indagini sembra che la figlia avesse problemi a relazionarsi con i coetanei e che la madre vivesse con grande preoccupazione queste difficoltà della ragazza. La donna ha lasciato tavolo della cucina della casa in paese in cui la famiglia viveva un biglietto con la scritta “porto con me Alessandra”.

I funerali di mamma e figlia
Si sono svolti nella chiesa Madre di Santo Stefano di Camastra, alle 15,30 di oggi i funerali di Mariolina e Alessandra. In occasione delle esequie, così come ordinato dal primo cittadino Francesco Re, in città è stato osservato il lutto cittadino. Commozione e lacrime per le esequie officiate dal vescovo di Patti, monsignor Guglielmo Giombanco che dall’altare ha lanciato un messaggio soprattutto ai più giovani invitando ad essere più lontani dei social e più vicini alle persone: “Ricordatevi che vicino a voi c’è sempre qualcuno che ha bisogno della vostra mano – ha detto il vescovo – e che quella mano bisogna farla arrivare”.

https://www.limemagazine.eu/mamma-e-figlia-i…on-me-alessandra/

 

Articolo PrecedenteIbiza, coppia muore cadendo dal balcone dell’hotel: “Lui l’ha spinta giù e poi è saltato nel vuoto”
Prossimo ArticoloScomparsa a 15 anni da Guidonia: la ragazza è stata ritrovata
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.