Mafia nigeriana in Sardegna, arrestano un pericoloso latitante sfuggito alla cattura nel 2012

0

Mafia Nigeriana. E’ uno dei ‘pezzi da 90’ dell’organizzazione africana, responsabile di tratta di esseri umani

È stato localizzato e catturato dai Carabinieri di Sassari nel corso della notte Osahon Osayi, 42enne nigeriano ricercato dal 2012 dopo essere sfuggito alla cattura in una delle prime operazioni in territorio nazionale finalizzate al contrasto della criminalità organizzata nigeriana responsabile del traffico di esseri umani. L’operazione “Terra Promessa 2”, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Cagliari, era scattata il 2 luglio 2012 nei confronti di 26 indagati, quasi tutti nigeriani. Tuttavia in quella occasione Osahon Osayi era riuscito a sottrarsi alla cattura e ad assicurarsi per tutti questi anni lo stato di irreperibilità anche grazie all’uso di documenti d’identità contraffatti.

Tutta l’inchiesta si è sostanzialmente sviluppata in due fasi, la prima delle quali si è conclusa con la sentenza di condanna a pena detentiva per 108 anni di carcere complessivi mentre il secondo procedimento, quello che riguarda anche Osahon Osayi, si trova ancora nella fase dibattimentale. Dopo insistenti e complesse ricerche i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Sassari, direttamente coordinati dal pm della Dda c cagliaritana Paolo Deangelis, sono riusciti a localizzare il latitante in un appartamento di Castelvolturno (CE), dove intorno alla mezzanotte i militari del Reparto Territoriale di Mondragone (CE) e in particolare quelli della Stazione di Castelvolturno e del Reparto Operativo Speciale dei Carabinieri di Napoli hanno fatto irruzione, identificato e arrestato il ricercato.

Nei confronti di Osayi pendeva un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere contenente pesantissimi capi d’accusa, stante che era considerato al vertice di un’organizzazione criminale operante in territorio nazionale e all’estero dedita alla commissione di plurimi delitti in materia di traffico di esseri umani, riduzione e mantenimento in stato di schiavitù, tratta di persone e acquisto e vendita di esseri umani. L’uomo è accusato anche di plurimi delitti in materia di induzione, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione ed infine plurimi delitti di favoreggiamento ed organizzazione dell’immigrazione clandestina, ivi compresa l’organizzazione di matrimoni fittizi in più Stati. In particolare, nel settore dello sfruttamento della prostituzione, le indagini fecero emergere che Osayi gestiva una vastissima rete di prostitute non solo in Italia ma anche nella Repubblica Ceca, in Svizzera e in Francia. Dopo l’arresto di questa notte Osahon Osayi è stato portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (CE) in attesa di interrogatorio del Gip.

Articolo PrecedenteCodacons: “In Sardegna test sierologici sul Covid-19 venduti a prezzi stellari”
Prossimo ArticoloTorino: stanco di stare a casa, va in giro con la motosega e minaccia chi cerca di fermarlo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.