Londra, apre i regali di Natale e va a fumare, Sharon cade dal balcone e muore davanti ai figli

0
Londra, apre i regali di Natale e va a fumare, Sharon cade dal balcone e muore davanti ai figli.

Londra, apre i regali di Natale e va a fumare, Sharon cade dal balcone e muore davanti ai figli. Sharon Anne Daly-O’Dwyer, una 51ene britannica, è morta tragicamente dopo essere caduta dal balcone di casa sua fuori Londra. La tragedia si è consumata poco dopo l’apertura dei regali a Natale mentre la donna era a fumare un sigaretta sul balcone di casa sua dove si trovavano anche i due figli.

Doveva essere una giornata di allegria da passare tutti insieme in famiglia ma in un attimo il giorno di Natale si è trasformato in tragedia per Sharon Anne Daly-O’Dwyer, una 51ene britannica morta tragicamente dopo essere caduta dal balcone di casa sua a Shepherd’s Bush, a ovest di Londra, il 25 dicembre. La tragedia si è consumata poco dopo l’apertura dei regali mentre la donna era a fumare un sigaretta sul balcone di casa sua. Drammatica la scena che si è presentata avanti agli oggi dei due figli che poco prima stavano festeggiando il Natale con lei.

I due ragazzi, Taylor e Drew Daly, hanno sentito un forte colpo e pensavano che la madre fosse caduta sul balcone urtando qualcosa e si sono precipitati fuori per controllare ma mai si sarebbero aspettati di vedere la madre a terra giù dal balcone. Inutili per lei i successivi soccorsi medici allertati dei due ragazzi. I sanitari hanno provato a rianimarla a lungo ma alla fine si sono dovuti arrendere e dichiararne il decesso sul posto.

“Ha detto che sarebbe tornata subito per preparare da mangiare, che avrebbe solo fumato una sigaretta. io e mio fratello eravamo rimasti da soli da appena due minuti quando abbiamo sentito un botto” ha raccontato la figlia della donna. “Sono corsa giù per cercare di aiutarla, ma era abbastanza ovvio che fosse morta, non respirava e aveva gli occhi aperti” ha raccontato la figlia 22enne al Mirror, rivelando lo straziante addio: “Le ho tenuto la mano quando hanno interrotto la rianimazione e ho chiuso gli occhi quando hanno detto che non potevano più fare nulla per lei. Le ho dato un bacio e le ho detto ti voglio bene”.

Articolo PrecedenteTorino: stroncata da un’emorragia cerebrale, la notte di Natale i suoi organi salvano 4 vite
Prossimo ArticoloCovid: raccontò Wuhan, quattro anni di carcere alla blogger cinese
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.