Lecco, morta la ragazzina di 15 anni caduta dal quarto piano: i suoi organi saranno donati

0
Lecco, morta la ragazzina di 15 anni caduta dal quarto piano.

Lecco, morta la ragazzina di 15 anni caduta dal quarto piano. Non ce l’ha fatta la ragazzina di 15 anni che nel tardo pomeriggio di domenica era caduta dal quarto piano di un palazzo a Lecco. L’adolescente era ricoverata da giorni in condizioni disperate nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Manzoni: nella notte ne è stata dichiarata la morte cerebrale. La famiglia ha deciso di donare gli organi della 15enne.

Si sono purtroppo spente le speranze di salvare la ragazzina di 15 anni che era caduta dal balcone di casa a Lecco durante lo scorso fine settimana. Nella notte tra ieri e oggi, giovedì 18 marzo, è stata dichiarata la morte cerebrale dell’adolescente, che era ricoverata in condizioni disperate nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Manzoni di Lecco. La famiglia della ragazzina ha deciso, con un ultimo gesto di generosità, di donare gli organi della figlia: saranno espiantati e poi serviranno per salvare la vita di altre persone.

La tragedia nel tardo pomeriggio di domenica 14 marzo

Non è ancora chiaro cosa sia accaduto nel tardo pomeriggio di domenica 14 marzo, quando si è verificata la tragedia. Tutto è successo attorno alle 18.30: la ragazzina sarebbe precipitata per cause da accertare dall’abitazione di famiglia, un appartamento al quarto piano di un palazzo nel rione lecchese di Pescarenico. Sul posto erano subito intervenute un’ambulanza della Croce rossa di Lecco e un’automedica inviata dall’Azienda regionale emergenza urgenza, oltre a tre volanti della polizia di Stato a cui erano stati affidati i rilievi sulla vicenda.

Le condizioni della ragazzina erano subito apparse disperate
Le condizioni della ragazzina erano apparse subito disperate: nella caduta l’adolescente aveva riportato diversi traumi di grave entità. La giovane era stata trasportata d’urgenza all’ospedale Manzoni, dove è rimasta ricoverata per tre giorni nel reparto di Rianimazione, lottando tra la vita e la morte. Nella notte purtroppo la notizia che nessun famigliare né amico della ragazzina avrebbe mai voluto sentire: la 15enne è morta.

Articolo PrecedenteL’ultimo sacrificio di Padre Fernando, salva donna e bimbo dal fiume e muore a 38 anni
Prossimo ArticoloColonia, scandalo abusi sessuali nella chiesa: 314 vittime accertate, coinvolti cardinali e vescovi
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.