Lavoratrice Coop denuncia: “Caporeparto mi ha gettato addosso caffè bollente urlandomi ‘p*****a’”

0
Lavoratrice Coop denuncia: Caporeparto mi ha gettato addosso caffè bollente.

Lavoratrice Coop denuncia: Caporeparto mi ha gettato addosso caffè bollente. Paola, lavoratrice e delegata sindacale Cobas della Coop di Civita Castellana, ha denunciato di essere stata aggredita dal suo caporeparto. I fatti sono stati riportati da Francesco Iacovone, del Cobas nazionale. “Staremo al fianco di Paola in questa battaglia e incalzeremo Unicoop Tirreno affinché il responsabile di questa violenza sia richiamato alle sue responsabilità”.

Le ha gettato addosso del caffè bollente chiamandola ‘puttana’. Questa la denuncia di Paola, lavoratrice e delegata sindacale Cobas della Coop di Civita Castellana. A insultarla e lanciarle addosso il caffè, un caporeparto dello stesso supermercato. L’episodio sarebbe avvenuto questa mattina alle 6.50 durante il turno di lavoro. “La nostra delegata ha immediatamente denunciato l’accaduto alla sua direttrice – ha dichiarato Francesco Iacovone, del Cobas nazionale – mentre noi avvisavamo i vertici aziendali. Perché un atto così violento mette a repentaglio la sicurezza della lavoratrice e viola profondamente la sua dignità di donna e di mamma di due ragazze”. Paola ha pubblicato una foto che la ritrae in divisa da lavoro, con la giacca sporta di caffè, lanciato molto vicino al volto. “Staremo al fianco di Paola in questa battaglia e incalzeremo Unicoop Tirreno affinché il responsabile di questa violenza, che purtroppo non smette di essere un’emergenza pubblica, sia richiamato alle sue responsabilità”, ha aggiunto Iacovone.

Lavoratrice aggredita al supermercato: “Basta violenze sul lavoro”
Non è noto il motivo che ha scatenato la reazione del caporeparto. Secondo le prime informazioni, la lavoratrice non sarebbe rimasta fortunatamente ferita, e a parte il dolore per il caffè bollente che le è stato gettato addosso non ha riportato lesioni significative. “Una relazione sentimentale interrotta o una divergenza sul lavoro mai possono giustificare una reazione violenta fisicamente o verbalmente – prosegue il rappresentante sindacale – si deve spezzare la catena della violenza contro le donne, contrastare ogni forma di sopraffazione, di imposizione e di abuso. In una società civile le donne non devono avere più paura di subire violenza, in casa, sul lavoro, in tutti i luoghi e i contesti in cui ritengano di realizzare la propria personalità”.

Articolo PrecedentePadova, poliziotti della Locale fermano un ragazzo di colore: “Ti stacco la testa”
Prossimo ArticoloOmicidio del piccolo Evan, scarcerata la madre: Letizia Spatola ai domiciliari
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.