L’apocalisse climatica è già qua. E dobbiamo fare di tutto perché i nostri nipoti possano uscirne

0
L’apocalisse climatica è già qua.

L’apocalisse climatica è già qua. E dobbiamo fare di tutto perché i nostri nipoti possano uscirne. La temperatura record a Siracusa non è che l’ultimo degli eventi climatici estremi che sta costellando quest’estate segnata dal cambiamento climatico. E se non bastasse, è il rapporto Ipcc a dircelo ancora più chiaramente: quella che stiamo vivendo è già l’apocalisse climatica. E tutti i nostri sforzi devono essere finalizzati a uscirne. Non per noi, ma per chi verrà dopo di noi.

48,8 gradi a Siracusa, la temperatura più alta mai registrata in Europa. Non vi bastassero gli incendi in mezzo mondo, le alluvioni in Germania e Austria, le temperature record in Canada e nell’Artico, lo scioglimento dei ghiacci in Groenlandia, eccovi finalmente qualcosa di nostrano che vi aiuta a toccare con mano gli effetti del cambiamento climatico, la prova provata che la nostra casa è in fiamme qui e ora, come diceva una ragazzina con l’impermeabile giallo qualche anno fa, tra le sghignazzate dei negazionisti e dei ci-penseranno-i-nostri-figlisti.

E no, cari voi. Non ci penseranno né figli, né nipoti. Sfortunatamente per noi, l’apocalisse è già qua. E se non vi bastasse nemmeno l’inferno in terra siracusano, ci sono anche le pagine del rapporto dell’agenzia intergovernativa per il clima dell’Onu, per gli amici Ipcc, che nel suo rapporto 2022 sul clima mette nero su bianco questa evidenza. Questa tabella lo spiega molto chiaramente.

Ci sono cinque scenari possibili che ci attendono, da qui al 2100. In ognuno di questi scenari – anche in quello in cui azzeriamo a partire da domani le 51 miliardi di tonnellate di gas serra che ogni anni riversiamo in atmosfera – la temperatura del pianeta aumenterà in media di 1,5 gradi da qui al 2040, rispetto alla media degli anni 1850-1900. Non è un livello tra i tanti, quello del grado e mezzo in più rispetto all’era pre-industriale: sempre secondo l’Ipcc è la soglia dalla quale indietro non si torna, quella che ci porta dritti verso quell’aumento di due gradi che sarebbe catastrofico per la presenza umana sulla Terra.

L’apocalisse climatica è già qua.

Articolo PrecedenteMorto in piscina a 6 anni, il dolore del papà: “Non si sarebbe mai tuffato, vogliamo la verità”
Prossimo ArticoloMamma lascia la figlia in strada per prostituirsi: la bimba di 8 anni trovata sola di notte
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.