La nuova variante filippina del Covid-19 è arrivata in Europa: identificati due casi in Inghilterra

0
La nuova variante filippina del Covid-19 è arrivata in Europa.

La nuova variante filippina del Covid-19 è arrivata in Europa. Sono stati identificati nel Regno Unito due casi di variante filippina del Covid-19: uno di questi è collegato a viaggi internazionali mentre sull’altro è in corso un’indagine. Della nuova mutazione, scoperta nel paese asiatico all’inizio di marzo, si sa ancora poco, ma pare che possa essere più contagiosa del ceppo originario.

Dopo le varianti inglese, brasiliana e sudafricana, gli studiosi ne stanno analizzando una nuova, la variante filippina. La quale è già arrivata in Europa. Nelle scorse infatti sono stati identificati due casi collegati a questa mutazione, chiamata P.3, scoperta per la prima volta nelle Filippine il 9 marzo scorso, nel Regno Unito. Il ministero della Salute, secondo quanto riporta il quotidiano The Guardian, ha confermato che questo ceppo contiene una serie di mutazioni come la E484K, la stessa che si trova nella variante di Manaus (P.1) e che cambia la forma della proteina spike, cioè la parte del virus responsabile del legame con le cellule umane, rendendola meno riconoscibile agli anticorpi prodotti dall’infezione naturale o dalla vaccinazione. Il che suggerisce che P.3 potrebbe essere più resistente ai vaccini anti Covid-19 in fase di distribuzione, ma si tratta al momento solo di ipotesi. La Public Health England ha aggiunto che uno dei casi è collegato a viaggi internazionali, mentre l’altro è ancora oggetto di indagine, ma non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Di questa variante al momento dunque si sa ancora poco. I ricercatori sono al lavoro per scoprire se è vero, come sembra, che sia più contagiosa e soprattutto per capire se è anche più aggressiva del ceppo originario. Le autorità mediche filippine hanno scoperto 34 casi di infezioni legate a questa mutazione fino all’inizio di questo mese ma diventati già 98 al 9 marzo. Una è stata individuata anche su un uomo arrivato all’aeroporto di Narita, a Tokyo. Come ha riferito il ministro della Salute nipponico, si tratta di un passeggero di circa 60 anni, che era giunto in Giappone il 25 febbraio dal Paese del Sud-est asiatico, risultando positivo ai controlli, anche se asintomatico. Un ulteriore esame all’Istituto nazionale di malattie infettive ha rivelato che si tratta proprio dello stesso ceppo dell’agente patogeno segnalato nelle Filippine.

Articolo PrecedenteDecreto Sostegni, arrivano gli aiuti a fondo perduto per 800mila professionisti: a chi andraannon
Prossimo ArticoloModella di 8 anni va a convivere con influencer di 13 anni. “Intervengano le autorità”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.