La mamma positiva Covid interrompe la lezione in Dad della figlia, la maestra chiama i carabinieri

0
La mamma positiva Covid interrompe la lezione in Dad della figlia.

La mamma positiva Covid interrompe la lezione in Dad della figlia. Situazione psicologicamente drammatica, quella trovata dai carabinieri in una casa di Salerno: una donna interrompe le lezioni in Dad della figlia, la maestra chiama il 112 e i militari si trovano davanti una famiglia provata, positiva al Covid-19 e una mamma in crisi anche per l’errato uso di alcuni farmaci.

Frustrazione, equivoci, esasperazione, paura: un mix di elementi che rendono a volte drammatica, anche dal punto di vista della tenuta psicologica, la situazione nelle famiglie che sono alle prese con restrizioni causa Covid-19. Dalla quarantena domiciliare, alla vera e propria malattia fino a, più semplicemente, lo stress della didattica a distanza per gli studenti o lo smartworking continuativo per  lavoratori.

Ed è una storia di queste, quella accaduta a Salerno, dove una mamma ha interrotto platealmente e bruscamente la lezione in Dad della figlia che frequenta la scuola elementare, mettendo in allarme la maestra. Quest’ultima, preoccupata dal gesto repentino della donna, ha lanciato l’allarme e chiamato i carabinieri.

Quando i militari sono intervenuti, dopo la segnalazione della docente al 112, si sono trovati davanti una situazione molto delicata e particolare: la mamma e la figlia sono risultate entrambe registrate come positive al Sars-Cov-2. I carabinieri della Sezione Radiomobile si sono recati nell’abitazione insieme a medici e infermieri ma la signora si è opposta all’ingresso del 118 che voleva verificare le condizioni di salute sue e della bimba. E così, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco per rompere la porta e accedere. Prima di arrivare a tutto ciò, è stato però risolutivo l’intervento di un carabiniere-negoziatore il quale, dopo circa due ore di colloquio da dietro la porta, è riuscito a convincere la donna ad aprire  e fare accedere i medici.

Dopo un altro breve periodo di colloquio per acquietare gli animi, il carabiniere è riuscito anche a persuadere la donna a farsi visitare dal medico: alla fine si è scoperto che la povera signora era tra le altre cose anche in parziale stato confusionale a causa dell’errato uso dei cortisonici impiegati per le cure anti-Covid.

I carabinieri hanno anche rintracciato e fatto rincasare l’ex compagno della donna, anch’egli positivo Covid, che è rimasto nell’abitazione fino a quando la situazione si è normalizzata.

Articolo PrecedenteMarito muore di covid dopo 60 anni di nozze, lei si rifiuta di mangiare e si lascia morire
Prossimo ArticoloMyanmar, bimba di 7 anni uccisa da un proiettile mentre siede in braccio al padre
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.