La Francia è campione del Mondo Croazia battuta 4-2

0

Transalpini conquistano la seconda stella dopo quella del 1998 con Zidane

Francia batte Croazia 4-2 ed è campione del Mondo. I transalpini conquistano la seconda stella dopo quella del 1998 con Zidane.

Bis anche per il ct Didier Deschamps, che dopo aver vinto da giocatore trionfa anche da tecnico. Prima di lui c’erano riusciti solo il brasiliano Mario Zagallo e il tedesco Franz Beckenbauer. Questa la successione delle reti della partita di oggi, alla quale hanno assistito 81.030 spettatori: nel pt 18′ Mandzukic (autorete), 28′ Perisic, 38′ Griezmann (rigore); nel st 14′ Pogba, 19′ Mbappé, 24′ Mandzukic.

d445144fea319828f63dd0b5ae9fbb6a

“E’ il secondo giovanissimo a segnare un gol in una finale dei Mondiali! Benvenuto nel club, Mbappé: è bello avere un po’ di compagnia”. Così, in un tweet sul proprio account ufficiale, Pelèdà il benvenuto al francese Mbappé, in gol da Under 20 come lui in Svezia nel 1958 in una finale della Coppa del mondo.

fed2b695bccc5b1b465123861b5172b9

“Congratulazioni all’@equipedefrance per la vittoria della Coppa del mondo 2018”. Così l’account ufficiale del Louvre di Parigi saluta il trionfo dei ‘Bleus’ a Mosca, pubblicando una foto della gioconda – che sa tanto di beffa per l’Italia – che indossa la maglietta della Nazionale francese.

957778b6b9cf49c2815eec91a98143af

 

I GOL

GOL! Al 69′ clamoroso errore del portiere francese LLoris, Mandzukic ne approfitta e accorcia per la Croazia

GOL! Ancora Francia in gol, e la nazionale di Deschamps è sul 4-1 sulla Croazia nella finale del Mondiale. Il gol al 20′ del secondo tempo di Mbapp’, con un gran tiro da fuori

GOL! La Francia allunga sulla Croazia, nella finale dei Mondiali. Il gol del 3-1 e’ stato segnato da Pogba al 14′ del secondo tempo

Invasione di campo pacifica, durante la finale della Coppa del mondo. Al 7′ del secondo tempo quattro persone sono entrati in campo separatamente e sono state immediatamente bloccate dalle forze dell’ordine. La partita si è bloccata per pochi istanti, poi l’arbitro ha fatto riprendere il gioco. Il gruppo delle ‘Pussy Riot’ ha rivendicato l’invasione

36ca37214d9c595350b6166a383296d5


GOL! 
La Francia torna in vantaggio sulla Croazia nella finale del Mondiale, al 38′ del primo tempo, e lo fa con un rigore assegnato grazie alla Var. Griezmann ha segnato il gol del 2-1 dal dischetto, dopo un fallo di mano di Perisic per il quale l’arbitro argentino Pitana ha deciso di rivedere l’azione al video, per poi assegnare il penalty

GOL! La Croazia in gol per l’1-1 al 28′ del primo tempo. Dopo l’autogol di Mandzukic, in gol per la nazionale croata Perisic

GOL! Al 18′ del primo tempo, su punizione di Griezmann, autogol di testa di Mandzukic. Francia in vantaggio

Pronti via, la finale è cominciata

9f3bf81c01442bedf0063da59fc2fff5

LE FORMAZIONI

40d9b8d77935a0bf9840717c0d552157

Nessuna sorpresa relativamente alle formazioni Tra i Bleus il tecnico Didier Deschamps conferma tutti, schierando davanti a Lloris la difes a a4 con Pavard, Umtiti, Varane ed Hernandez, poi i due mediani Pogba e Kanté e il tridente Mbappé-Griezmann-Matuidi alle spalle del ‘centravanti-boa’ Giroud.

8025477f547510fea15d3cb7369ab03e

Nella Croazia il ct Dalic conferma la formazione che aveva iniziato la semifinale contro l’Inghilterra, con Brozovic a centrocampo e l’attaccante Kramaric in panchina. In campo anche l’altro interista Perisic, sulle cui condizioni fisiche c’era qualche dubbio. Croazia quindi con Subasic, Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic, Rakitic, Brozovic, Rebic, Modric, Perisic, Mandzukic.

È stato l’ultimo atto del Mondiale di Putin. Allo stadio Luzhniki di Mosca la finalissima si è giocata davanti a una dozzina tra capi di Stato e di governo.

Per il ct croato Zlatko Delic, il momento di svolta nella finale con la Francia è stato il rigore, che ha portato la Francia sul 2-1. “Complimenti ai francesi per la conquista del titolo mondiale. Noi siamo tristi e orgogliosi insieme, ma penso che abbiamo giocato una buona partita. Dopo il rigore tutto è stato più difficile. Ma dobbiamo essere soddisfatti e fieri per quello che abbiamo fatto al mondiale”, ha detto Dalic citato dai media internazionali. “Abbiamo registrato il maggior successo nella storia del calcio croato. Resta il rammarico per il titolo mancato. Ma questa e’ la vita, questo e’ il calcio”.

f263f6035ae2f70cf80abd2495cda48b

“MERCI”. Solo grazie. Cosi’ il presidente francese, Emmanuel Macron, twitta dopo la conquista della Coppa del Mondo di calcio della nazionale francese. Macron ha seguito la partita dalla tribuna vip dello stadio di Mosca, ha esultato ai gol dei Bleus e poi e’ sceso in campo con il presidente Fifa, Infantino, e la presidente della Croazia, Kitarovic, per la cerimonia di premiazione

4acb7fedb2b53decd3443a7fb370767c

“E’ meraviglioso, qualcuno è campione del mondo a 19 anni… Non abbiamo fatto un grande gioco ma abbiamo mostrato qualità mentali. E abbiamo comunque realizzato quattro gol. Il titolo è meritato”. Così il Ct della Francia Didier Deschamps, a TF1, dopo il successo nella finale mondiale. “Siamo partiti da lontano, non è stato sempre facile ma a forza di lavoro, siamo qui, sul tetto del mondo per i prossimi quattro anni. E’ stato così doloroso perdere l’Europeo due anni fa, ma ci ha fatto bene. Questo momento è dei giocatori”.

Articolo PrecedenteVittorio Feltri: attaccare Salvini è da masochisti
Prossimo ArticoloRonaldo gioca d’anticipo: è già a Torino, via per CR7 day
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.