Intervista Esclusiva a: Roberta Alaimo del Movimento 5 Stelle

0
intervista

Intervista Esclusiva a: Roberta Alaimo, Marco D’Angelo ha intervistato Roberta Alaimo per approfondire già il discorso preso con Andrea Giarrizzo, ma con tematiche in più. 

200752446 823721194942404 9046762160945566988 n 1

D: On. Alaimo nell’intervista precedente abbiamo intervistato il suo
collega Andrea Giarrizzo per il progetto in cui siete impegnatissimi, e
dobbiamo ammettere che è veramente molto interessante e speriamo porti
enormi frutti. Avete già qualche Software House che ha aderito immagino,
è possibile sapere quali? 

R: Il progetto ”Giovani, Rilancio e sviluppo” ci ha visto da tempo impegnati, con il collega Andrea Giarrizzo, nella fase di ascolto non solo delle associazioni di categoria ma anche delle associazioni e di tante start up. E’ molto interessante ascoltare le loro storie, seguirne l’evoluzione e non vediamo l’ora di farle conoscere anche alla gente che ci segue. Ci stiamo concentrando su alcune belle realtà del sud, spesso poco conosciute ma che meritano di essere raccontate. Quindi non sveliamo nulla ma ve le faremo conoscere presto.

187147237 1238242956657667 2680413148560716892 n

D: Siamo veramente felici almeno per chi ama il Movimento fin dalla sua
nascita che ora avete Giuseppe Conte. A tal proposito, abbiamo visto che
Conte ha dei progetti per il M5S, Vuole spiegare di cosa si tratta? 

R: Per il Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte è una grande risorsa, sono molto felice che abbia deciso di avviare un processo di cambiamento ormai necessario per il Movimento. Il nuovo progetto di riorganizzazione verterà su due aspetti importanti, la ”razionalità organizzativa” e la ”democrazia diretta”. Il Movimento 5 Stelle è nato con la democrazia diretta e la partecipazione dal basso, e continuerà a rendere tutti i cittadini partecipi delle scelte e delle azioni politiche. Ma allo stesso è necessario dare al Movimento 5 Stelle un’organizzazione, anche per creare un ponte diretto con i territori. Tra qualche giorno sarà presentato ufficialmente il nuovo progetto del Movimento 5 Stelle guidato da Giuseppe Conte, innovativo ma fortemente identificativo del Movimento.

193011653 1202726676832112 1406914603469463716 n

D: Oltre al Progetto Giovani, che vi sta tenendo molto impegnati, avete
altro in mente? 

R: Con il collega Andrea Giarrizzo stiamo da tempo portando avanti il progetto ”Giovani, Rilancio e Sviluppo” che, come vi ha anticipato Andrea, è articolato su tre fasi ed ha tra gli obiettivi la creazione di un canale diretto tra la formazione ed il mondo del lavoro specie verso le nuove professioni del futuro per le quali ancora in Italia, e specialmente al sud, vi è il cosiddetto fenomeno del mismatch, ovvero un divario tra la domanda e l’offerta di lavoro. Ad esempio questo si verifica per le professioni legate all’innovazione, alla digitalizzazione, per le quali i classici canali di formazione non sono sufficienti. Si lega a queste criticità anche tutto l’ambito della Pubblica Amministrazione, delle nuove competenze, del reclutamento e della formazione, che seguo personalmente in I Commissione affari Costituzionali. Il nostro paese può svilupparsi e correre sono se il suo braccio operativo, ovvero i suoi uffici pubblici, sono in grado di affrontare con competenza e professionalità le sfide del digitale, dell’innovazione, della semplificazione. E allora si sta puntando tantissimo non solo sulla formazione seria e permanente di tutto il personale, ma anche su una nuova fase di reclutamento di menti fresche, giovani, competenti e innovative. E’ per questo che, come Movimento 5 Stelle, abbiamo puntato molto anche sulle soft skill, ovvero quelle competenze trasversali che nella vita lavorativa sono importanti come o più delle competenze tecniche e professionali acquisite con l’esperienza (hard skill), scelte invece dall’attuale Ministro della Funzione Pubblica e che presuppongono una partecipazione ai concorsi pubblici di candidati di età adulta, escludendo, purtroppo, i giovani.

sky vote 1280x716 1

D: Ci vuole parlare del nuovo Skyvote

R: Così come anticipato precedentemente, la democrazia diretta continuerà ad essere un pilastro per il Movimento 5 Stelle e per poterla esercitare è necessaria una piattaforma digitale. Non importa quale sarà la piattaforma, piuttosto è necessario ribadire che si tratterà di una fornitura di servizi, senza ingerenza alcuna dal punto di vista politico, così come è giusto che sia.

Davide Aiello 3

D: Abbiamo seguito il fatto di Davide Aiello, e ci dispiace
immensamente di quello che è successo, anzi gli siamo vicini, vuole
dirci qualcosa a riguardo? 

R: La Sicilia è una terra di mafia ma, ci tengo a precisare, anche una terra di antimafia, in cui la gente ormai ha pagato sulla propria pelle ed ha deciso di alzare la testa. E’ stato molto grave l’accaduto di Casteldaccia nei confronti del collega e amico Davide Aiello. Come ha ben detto lui, nessuno gli impedirà di parlare e di difendere la città di Casteldaccia e tutti i cittadini dal malaffare, e su questo noi siamo tutti uniti e continueremo insieme le battaglie per la legalità e la giustizia, battaglie che vanno iniziate nelle scuole, sul territorio, con i giovani, e qui mi riallaccio all’importanza di investire sui giovani, per toglierli dalla strada, per offrire loro un futuro migliore e aiutarli a scegliere la strada giusta, quella dello studio, del lavoro e del riscatto, e non quella della solitudine, della povertà e della criminalità.

amore 1200 690x362 1
PIAZZA DEL POPOLO MANIFESTAZIONE IN FAVORE DELLA LEGGE ZAN

D: Aggressione a Palermo di una coppia Gay. Il Fatto Quotidiano scrive: Dopo i fatti del capoluogo siciliano, esponenti del Pd, del Movimento 5 stelle e d’Italia viva chiedono di dare il via libera in tempi brevi alla norma che estende la punibilità della discriminazione razziale etnica e religiosa anche a motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere. Si sta muovendo qualcosa alla camera? 

R: Alla camera dei Deputati abbiamo approvato in prima lettura disegno di legge Zan, in tempi celeri, e sono felice dell’attività svolta dalla Commissione Giustizia in primis, il cui Presidente è del Movimento 5 Stelle, e di tutta l’aula che l’ha votato. Adesso il ddl è fermo in Senato, dove il Presidente della Lega sta facendo ostruzionismo. Mi auguro si possa andare avanti con celerità, noi stiamo chiedendo la calendarizzazione in aula per il mese di luglio.

Adolescenti e social

D: On Alaimo, tornando a parlare invece dei giovani, cosa pensa dei
Social?

R: I Social sono l’attualità, hanno un grosso potere di socializzazione e di comunicazione, sono semplici e alla portata di tutti. Ma come in tutte le cose esiste il bianco e il nero. Particolare attenzione bisogna dare all’uso dei social nei giovani perché l’uso improprio può portare a fenomeni pericolosi quali cyberbullismo, pornografia, fenomeni d’odio, di violenza, specie nei soggetti fragili. Il ruolo chiave lo rivestono gli adulti, le famiglie in primis ma non solo, anche la scuola, la comunità educante fatta dalle associazioni sul territorio, dalle parrocchie, e dal dialogo e dalla collaborazione di tutti questi soggetti.

8d8cc2 videogiochi cover

D: Lei è insieme ad Andrea Giarrizzo per il progetto sui videogiochi, lei ama i videogiochi? conosce qualche gioco? segue qualcuno in particolare nel mondo degli Esports? 

 

R: Ma guardi non parlerei di progetto sui videogiochi quanto di progetto sui giovani che si apre anche al mondo dei videogiochi per creare valore, per trasmettere sapere, come strumento di socializzazione e allo stesso tempo per l’acquisizione di nuove competenze. Il presente è anche fatto dai videogiochi e quindi è necessario approcciarsi a questo mondo in modo propositivo, creativo e, perché no, anche divertente.

Articolo PrecedenteSentinelesi, tutto sulla tribù più isolata del mondo che ha ucciso il missionario americano
Prossimo ArticoloL’estate è arrivata: ondata di caldo con picchi di 45 gradi, le regioni da bollino rosso
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.