Intervista Esclusiva a Alex Baudo

0
intervista
Intervista Esclusiva a Alex Baudo. Alessandro Baudo per anni è stato il figlio segreto di Pippo: “Quando ho saputo la verità è stato uno shock”. Si definisce anglo-italiano perché è cresciuto tra l’Australia, il Canada e, appunto, il Bel Paese, ma come molti emigranti Alex Baudo si sente spesso italiano all’estero e straniero in Italia. Alex continua a vivere in Australia, quindi purtroppo i loro incontri sono molto ridotti. Nonostante questo, ha dichiarato: “Da anni ci sentiamo e ci vediamo spesso, vengo spesso con mio figlio che ha avuto un bambino, Pippo è bisnonno”. La distanza rappresenta un limite e proprio in Australia Alex Baudo ha trovato la sua strada ed oggi fa il cantante.

1959455 10205176518270288 1652770366413488362 n

D: Chi è Alex Baudo?

R: Una semplice persona , come tutti che può imparare dagli sbagli …
D: Dove Vivi in questo momento?
R: Italia-Australia
D: Quando è nato l’amore per la musica e che influenze hai avuto?
R: Da piccolo ho sempre amato la musica, esser cresciuto in casa con musicisti le mie influenze da piccolo sono state molto eclettiche. In casa c’era tutto da la musica Classica, Jazz, e Rock.
D: I tuoi artisti preferiti?
R: La mia musica  preferita in cui sono arrivato a cercare una somiglianza , è La musica Soul – Gospel Americana. Ray Charles, The Temptations, Mahalia Jackson.

D: Come nasce una canzone di Alex Baudo?
R: Di solito nasce suonando un pò di Pianoforte e viene fuori una melodia, poi il testo qualche volta ci metto 10 minuti, invece altre volte settimane, dipende come mi sento.
1001380 394932283952213 14507893 n
D: Pensi che la musica si sia evoluta cosi tanto da attenersi all’evoluzione, oppure continua per il suo genere?
R: La musica di oggi non mi fa impazzire come una volta, io sono più un nostalgico, ma ritengo che c’è sempre qualcosa da imparare da tutti. Il mio  problema è che per me ci deve essere un feeling che mi trasporta, e la qualità è molto scarsa al momento nel mondo.
D: Come vedi il futuro?
R: In questo momento molto difficile, specialmente con la pandemia ancora di più, come artista  mi piace esibirmi dal vivo , e questo è un grande problema, avendo un certo numero di gente insieme in un locale.
alessandro baudo1 640x462 1
D: Non hai mai sognato di seguire le orme di suo papà?
R: No mai. Io sono un musicista, sono nato come batterista poi come cantautore, apprezzo  molto tutto quello che ha fatto mio padre per la storia della Tv Italiana, ma non è il mio campo.
D: Pensi che si ritornerà alla normalità, tra concerti, discoteche, bar, giri in centro ecc?
R: Io spero di si. Prima del Covid, il mondo era tornato alle tournée e fare le serate , perché la disco e le Radio in genere non andavano più di tanto.
D: Se dovessi tornare indietro rifaresti lo stesso percorso di ora?
R: credo di si , ho avuto tante soddisfazioni in tanti paesi, ma non posso mai smettere di imparare di più.
Articolo PrecedenteMaxi focolaio Covid a Maiorca, 850 ragazzi contagiati durante vacanza studio: in 3000 in quarantena
Prossimo ArticoloPerché non si trova il corpo di Saman Abbas: cosa non funziona nelle indagini
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.