India: partito team italiano con sistema per creare ossigeno con il C-130 messo a disposizione dall’Aeronautica Militare

0
india

India Missione coordinata dalla Protezione Civile

E’ partito, ieri pomeriggio, dall’aeroporto di Torino Caselle il C-130 messo a disposizione dall’Aeronautica Militare per il team italiano che fornirà supporto al sistema sanitario dell’India. La missione, coordinata dal dipartimento nazionale di Protezione Civile, è composta in gran parte da personale della Maxiemergenza 118 della Regione Piemonte; ne fanno parte un medico della Regione Lombardia e una rappresentante del Ministero della Salute.

A salutare la partenza del gruppo sulla pista dello scalo torinese l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi, rappresentanti del Dipartimento di Protezione civile, dell’Aeronautica militare e dell’Aeroporto di Torino.
La missione, che rientra nell’ambito del Meccanismo europeo di Protezione civile ed è al comando del responsabile della Maxiemergenza del Piemonte, Mario Raviolo, consentirà di dotare le autorità sanitarie indiane di un sistema per la produzione di ossigeno messo a disposizione dalla Regione Piemonte, in grado di rifornire un intero ospedale, insieme a 20 respiratori polmonari donati dalla Struttura del Commissario straordinario per l’Emergenza coronavirus. La destinazione finale sarà l’ITBP Hospital di Greater Noida, Delhi.
“Portiamo in India un collaudato sistema di autoproduzione di ossigeno 93% PSA (Pressure Swing Adsorption) che produce 61.800 litri di ossigeno all’ora – spiega Raviolo -, con la capacità di rifornire in continua 68 pazienti intubati, oppure 17 pazienti in caschi Cpap ad alto flusso, oppure 103 pazienti che necessitino di ossigenoterapia. Lavoreremo – prosegue Raviolo – all’installazione delle apparecchiature e alla formazione degli addetti locali, attraverso un team di dodici professionisti, tra cui tre medici specializzati, due infermieri, un anestesista, un infettivologo, un urgentista e quattro tecnici”.
La missione ha una durata prevista di un paio di settimane.

È atterrato in India il volo della nostra Aeronautica Militare. A bordo personale specializzato, un sistema di autoproduzione in grado di fornire ossigeno a un intero ospedale e respiratori polmonari. Il team sanitario italiano, mobilitato per rispondere all’emergenza coronavirus che ha colpito l’India, lavorerà all’installazione delle apparecchiature e alla formazione degli operatori locali.

Secondo giorno di missione per il team italiano in India mobilitato per rispondere all’emergenza coronavirus che ha colpito il Paese. La squadra di tecnici e sanitari sta lavorando all’installazione del sistema di produzione di ossigeno terapeutico fornito dalla regione Piemonte

 

Articolo PrecedenteTragedia in Sardegna, 16enne muore schiacciato dal trattore che stava guidando
Prossimo ArticoloSassari, morto il bimbo di 18 mesi caduto in una pozza d’acqua mentre era in campagna con i genitori
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.