Incinta a 33 anni muore per Coronavirus il giorno dopo aver dato alla luce il suo bambino

0

Incinta. Viviane Albuquerque, fisioterapista di 33 anni, è morta all’ospedale di Recife, in Brasile, dovo era stata ricoverata per Coronavirus. Incinta alla 32esima settimana, i medici le hanno praticato un taglio cesareo d’urgenza quando era già intubata. È deceduta il giorno successivo. Salvo il suo bambino, che tuttavia si trova in terapia intensiva dopo aver avuto un arresto cardiaco. La donna lascia altre due figlie, una coppia di gemelle di 5 anni.

Tragedia in Brasile, dove una donna incinta di 33 anni è morta a causa del Coronavirus. Tuttavia, i medici sono riusciti a farle un taglio cesareo d’urgenza prima che le sue condizioni peggiorassero e a salvare il suo bambino. Viviane Albuquerque, questo il nome della giovane vittima, era arrivata alla 32esima settimana di gestazione quando è stata trovata positiva al Covid-19. Aveva manifestato i primi sintomi alla fine del mese scorso, aveva una lieve influenza, raffreddore, tosse e difficoltà respiratorie. Ricoverata per l’aggravarsi delle sue condizioni il 28 marzo scorso all’ospedale Unimed nella città di Recife, capitale dello Stato del Pernambuco, è stata sottoposta a tampone, che ha dato esito positivo, e poi trasferita nel reparto di terapia intensiva due giorni dopo. Le era stata anche data della clorochina, che pareva stesse avendo qualche effetto sul suo corpo. Ma la situazione è rapidamente precipitata e il 3 aprile è stata intubata prima di essere portata in sala operatoria. Il bimbo che portava in grembo è stato fatto nascere sabato 4 aprile, ma la sua mamma non si è mai ripresa, non ce l’ha fatta ed è deceduta il giorno successivo.

Il papà del piccolo, Erik Silva, ha fatto sapere alla stampa locale che il piccolo è attualmente ricoverato in terapia intensiva, che le sue condizioni sono gravi ma stabili. Il quotidiano locale Folha de Pernambuco riferisce che il bambino pesava poco più di chilogrammi al momento della nascita e che avrebbe anche subito un arresto cardiaco. “Viviane era una persona molto laboriosa – ha detto il suo compagno -, si impegnava in tutto ed entro fine anno si sarebbe anche laureata in giurisprudenza. Era una persona eccellente, stavamo insieme da quattro anni”. L’ospedale in una nota ha confermato che il neonato sta ricevendo tutte le cure necessarie dall’equipe medica che lo assiste continuamente. Viviane lascia altre due figlie, una coppia di gemelline di 5 anni avute dall’ex marito e che non hanno potuto neanche darle un ultimo saluto, per via della quarantena. Sotto choc la sua famiglia, che non riesce a capire come e dove possa aver contratto il virus.

 

Articolo PrecedenteShock in strada a Treviso, anziana cade a terra ma le auto la scansano senza soccorrerla
Prossimo ArticoloModena, Anna muore per coronavirus a 36 anni: lavorava in una casa di riposo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.