Incidente Piazza Armerina. Drammatico incidente stradale nella serata di martedì a Piazza Armerina, in Sicilia. Una dottoressa del posto, Laura La Malfa, è stata travolta da un’auto mentre era in bicicletta. Inutili i soccorsi: sul posto è intervenuta un’ambulanza e i medici hanno tentato di rianimarla, ma il suo cuore ha smesso di battere poco dopo l’arrivo in ospedale.

Una donna di quarantaquattro anni ha perso la vita dopo essere stata travolta in strada da un’auto. Il drammatico incidente si è consumato a Piazza Armerina, in Sicilia, nella serata di ieri, martedì 16 giugno. La vittima si chiama Laura La Malfa: era un medico di famiglia del posto molto conosciuta e stimata. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto riportata dai quotidiani locali, la dottoressa era a bordo della sua bicicletta in contrada Fratulla quando è stata tamponata da una Fiat Punto guidata da un suo concittadino. Il conducente dell’auto si è subito fermato a prestare soccorso e tra i primi soccorritori è intervenuta anche una familiare della ciclista, che stava facendo una passeggiata con lei.

La dottoressa è morta in ospedale – Purtroppo però per il medico travolto in bici non c’è stato nulla da fare. Sul posto è arrivata subito una ambulanza ma il cuore della quarantaquattrenne ha cessato di battere quasi subito dopo l’arrivo all’ospedale Chiello nonostante gli sforzi dei suoi colleghi di tenerla in vita. L’esatta dinamica dell’incidente mortale è in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri. L’uomo che era alla guida dell’auto dopo l’impatto si sarebbe allontanato di alcuni metri per chiamare i soccorsi, poiché in quell’area la copertura del segnale telefonico è scadente. La salma della vittima, a quanto si apprende, non è stata ancora restituita ai familiari.

Dolore a Piazza Armerina per la scomparsa della dottoressa – “La tragica scomparsa della nostra concittadina dott.ssa Laura La Malfa ci lascia tutti sgomenti. Il lutto ha colpito da vicino questa amministrazione comunale, nella persona del vice-Sindaco dott.ssa Flavia Vagone alla quale ci stringiamo nel dolore. Con animo mesto desidero porgere alla famiglia, a nome mio e di tutta la cittadinanza, le più sentite e sincere condoglianze”, il messaggio affidato a Facebook del sindaco di Piazza Armerina, Nino Cammarata. Tanti i messaggi apparsi sui social in ricordo della donna: “Riposa in pace, sarai sempre nel mio cuore, sei stata un angelo”, uno dei commenti apparsi sotto al post del sindaco.