Incidente mortale a Capodanno: padre muore in auto col figlio di 9 anni. Il bimbo ferito

0

Tragico incidente stradale, la notte di Capodanno, a Poggiomarino, nella provincia di Napoli: Giuseppe Orbuso, 47 anni, ha purtroppo perso la vita; in auto con lui il figlioletto di 9 anni, ora ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli. Stando a quanto si apprende, l’auto sulla quale viaggiavano padre e figlio è stata centrata da un’altra vettura.

Un tragico incidente stradale, purtroppo mortale, quello che si è verificato nella notte di Capodanno a Poggiomarino, nella provincia di Napoli: la vittima è Giuseppe Orbuso, un uomo di 47 anni. In auto con lui si trovava il figlioletto di 9 anni, adesso ricoverato all’ospedale Santobono di Napoli. Stando a quanto si apprende, padre e figlio si trovavano su una Fiat 500 X e stavano percorrendo via Filippo Turati, la strada che conduce a San Giuseppe Vesuviano quando, da una stradina laterale, sarebbe spuntata un’altra vettura, che ha centrato l’auto in pieno. Sul posto sono accorsi immediatamente i soccorritori del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 47enne; il bimbo di 9 anni, invece, è stato trasportato nel nosocomio pediatrico di Napoli, dove è tenuto sotto osservazione. Sono finiti in ospedale anche i due uomini che si trovavano a bordo dell’altra automobile, ma le loro condizioni di salute non sarebbero gravi. Sul posto sono arrivate anche le forze dell’ordine, che hanno effettuato tutti i rilievi necessari a determinare l’esatta dinamica dell’incidente e ad accertare eventuali responsabilità.

Un altro grave incidente, di natura diversa, si è verificato la notte di Capodanno ad Aversa, nella provincia di Caserta. Una ragazza di 19 anni è stata colpita all’addome da un proiettile vagante mentre si trovava sul balcone della sua abitazione ad ammirare i fuochi d’artificio della mezzanotte.

 

Articolo PrecedenteCapodanno tragico ad Ascoli Piceno, cade per spegnere il rogo innescato dai botti: muore 26enne
Prossimo ArticoloCapodanno 2020 Napoli: spara botti, amputata la mano. Ricoverati ragazzini in coma etilico
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.