Incappucciato in asilo spaventa bimbi

0

Genitori, maestre hanno fatto scudo e protetto piccoli

Sarebbe stato individuato e nelle prossime ore potrebbe essere denunciato il malvivente che questa mattina, incappucciato, ha fatto irruzione in una scuola per l’infanzia a Foggia, alla ricerca di borse e portafogli, spaventando i bambini che erano in classe. Si tratterebbe di un giovane del posto, tossicodipendente. E’ la sesta volta dall’inizio dell’anno che malviventi si introducono nella stessa scuola e, con le stesse modalità, spaventano bambini e insegnanti ma non portano via nulla. Gli investigatori ritengono sia stato lo stesso uomo a introdursi nella scuola il 25 gennaio, con un’altra persona, sempre durante l’orario scolastico. I militari stanno cercando il suo complice. Dopo l’irruzione di questa mattina, alcuni genitori hanno raccontato di aver trovato “i bambini impauriti, che tremavano: le maestre – ha detto la mamma di due piccoli alunni – hanno fatto da scudo umano per proteggerli”.

Articolo PrecedenteNegozi aperti una domenica ogni due: cambia così la legge sui festivi
Prossimo ArticoloVortice polare gela gli Usa, il freddo record fa 11 morti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.