In Siberia l’incendio più grande del mondo: vale tutti quelli del resto del pianeta messi assieme

0
In Siberia l’incendio più grande del mondo

In Siberia l’incendio più grande del mondo. L’incendio più vasto del mondo sta divampando in una delle regioni più fredde del pianeta, la Siberia. A denunciarlo Greenpeace, spiegando al Moscow Times che il rogo che sta devastando la Jacuzia ha un fronte di circa 2 mila chilometri e – a meno di forti piogge – risulta in questo momento assolutamente ingestibile.

L’incendio più vasto del mondo sta divampando in una delle regioni più fredde del pianeta, la Siberia. A denunciarlo Greenpeace, spiegando al Moscow Times che il rogo che sta devastando la Jacuzia ha un fronte di circa 2 mila chilometri e – a meno di forti piogge – risulta in questo momento assolutamente ingestibile. La regione siberiana, la più grande e la più fredda della Russia, è alle prese con roghi boschivi senza precedenti che ora, secondo l’ONG ambientalista, sono più grandi di tutti gli altri incendi del mondo messi insieme. I residenti sono in stato di emergenza da settimane, e il fumo denso e acre copre gli insediamenti e
raggiunge le città a centinaia di chilometri di distanza, mentre migliaia di volontari sono stati reclutati per combattere tentare di spegnere le fiamme.

Il più vasto di questi incendi ha superato il milione e mezzo di ettari, ha dichiarato al Moscow Times Alexey Yaroshenko, responsabile forestale di Greenpeace. “Se questo incendio crescerà di 400.000 ettari diventerà il più grande nella storia”, ha detto, aggiungendo che è impossibile contenerlo attraverso gli sforzi umani. “I vigili del fuoco dovrebbero spegnere una linea di fuoco lunga 2.000 chilometri”. Una distanza – per rendere l’idea – pari a quella che separa Napoli da Londra. Senza piogge importanti, ha spiegato Yaroshenko, “nella migliore delle ipotesi potremmo salvare gli insediamenti e le infrastrutture che si trovano nel percorso del fuoco”, ma per milioni di alberi e animali non ci sarà niente da fare.

Tra le cause degli incendi degli ultimi giorni ci sarebbero anche alcune pratiche forestali dannose, ha detto l’esperta di Greenpeace Yulia Davydova, dal momento che le autorità regionali non sono tenute a spegnere gli incendi nelle cosiddette “zone di controllo”, lontane dagli insediamenti umani. Il disboscamento, sia illegale che legale, è un’altra causa comune, secondo i nuovi dati dell’Ong. Secondo il monitoraggio satellitare Copernicus dell’Unione
Europea gli incendi della foresta siberiana hanno già emesso 505 megatoni di anidride carbonica, un record. Il fumo, osservato con i satelliti della Nasa, la scorsa settimana ha raggiunto il Polo Nord e sembra che sia la prima volta nella storia conosciuta. In tutta la nazione, quest’anno finora oltre 13,4 milioni di
ettari di terra sono stati bruciati dagli incendi – un’area grande quanto la Grecia.

In Siberia l’incendio più grande del mondo.

Articolo PrecedenteIl Salotto delle Celebrità presenta i partner del festival di Venezia Il Mito dei Fiori
Prossimo ArticoloCadavere trovato a Temù: l’autopsia conferma che è Laura Ziliani
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.