Il terremoto di magnitudo 7.3 in Giappone ha causato solo un centinaio di feriti

0
Il terremoto di magnitudo 7.3 in Giappone ha causato solo un centinaio di feriti.

Il terremoto di magnitudo 7.3 in Giappone ha causato solo un centinaio di feriti. Centoventi feriti e nessun danno alle centrali nucleari: è questo il bilancio, tutto sommato positivo, della scossa di terremoto di magnitudo 7.3 che ieri ha sconvolto il Giappone nordorientale, in particolare l’area di Fukushima, dove dieci anni fa un sisma devastante causò uno tsunami e un disastro nucleare.

Centoventi feriti: è questo il bilancio, tutto sommato positivo, della scossa di terremoto che ieri ha sconvolto il Giappone nordorientale. La magnitudo, in un primo momento stimata a 7.1, è stata successivamente corretta al rialzo facendo temere i più per conseguenze catastrofiche visto che il sisma si è verificato al largo della costa di Fukushima, la stessa area geografica in cui nel 2011 si verificarono un sisma, uno tsunami e un disastro nucleare. In questo caso tuttavia non sono state segnalate anomalie alle centrali e subito dopo il terremoto non è scattato un allarme tsunami. La Japan meteorological agency (Jma), ha spiegato che è possibile che la scossa sia parte di un processo di assestamento delle placche tettoniche ancora in corso dopo dieci anni. Intanto i problemi di approvvigionamento della corrente elettrica che hanno interessato quasi un milione di case durante la notte, sono stati in gran parte risolti questa mattina.

In seguito alla violentissima scossa le autorità della prefettura di Fukushima hanno allestito 64 centri di evacuazione, dove hanno trovato riparo circa 200 persone sfollate. I servizi dei treni superveloci Shinkansen sono stati sospesi tra le città di Nasushiobara, nella prefettura di Tochigi, e la stazione di Morioka, a Iwate, così come diverse tratte ferroviarie nella prefettura più a nord di Akita. I tecnici dovranno svolgere controlli approfonditi affinché non vi siano stati danni alle reti ferroviarie. Secondo la Japan meteorological agency si è trattato del più importante evento sismico in Giappone dal 7 aprile 2011, un mese dopo la catastrofe di Fukushima, innescata dal sisma di magnitudo 9, seguito dallo tsunami e l’incidente nucleare.

Articolo PrecedenteNaufragio nel Mediterraneo al largo di Lampedusa: un morto e 22 migranti dispersi
Prossimo ArticoloI cani che fiutano il coronavirus potrebbero identificare i positivi meglio dei test Covid
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.