Il Rally d’Italia Sardegna 2021 ha acceso i motori, la parola ai protagonisti

0
il rally

Il Rally Italia Sardegna 2021 ha acceso i motori e dopo le prime fasi di ieri, con shakedown e poi la partenza da Alghero, oggi il cronometro emetterà i primi verdetti sulle prime 8 prove speciali della gara organizzata dallAutomobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna.

Indice dei contenuti

Ecco quindi la parola dei big del WRC

en fin d annee passee sebastien ogier a sillonne entre autres les routes dromoises pour prendre en main sa nouvelle yaris tout en preparant le monte carlo photo le dl gerald lucas 1578676968

Sebastien Ogier (Toyota Yaris WRC): “Per me sarà davvero dura perché partendo in testa perderò molto tempo. Vedremo poi in gara ma nonostante le nuove speciali che affronteremo qui, credo che le prove siano molto asciutte, quindi troveremo rispetto al passato anche un terreno più aggressivo e abrasivo per le gomme. Il percorso mi è piaciuto, ci sono dei punti che potevano essere diversi ma è il problema minore. Avremo una nuova power stage, devo dire che la vecchia a noi non mancherà troppo”.

________________________________________________________________________

910 neuville 2 Custom

Thierry Neuville (Hyundai i20 Coupé WRC) : “Si perderà tempo partendo tra i primi, ci sono molti punti sabbiosi dove si possono perdere secondi preziosi. Forse tre minuti potrebbero non bastare in certe prove tra un pilota e l’altro, vedremo. Cercheremo di fare del nostro meglio nonostante il fatto di poter perdere tempo più che in passato nella prima tappa, questo è un rally dove noi della Hyundai siamo sempre andati bene e dove dobbiamo assolutamente ripeterci. Il percorso cambiato molto, le speciali sono molto più rotte e domenica il primo crono è stretto e molto rapido, ed è veloce e difficile anche la power stage. La sensazione è che chi parte in testa sarà svantaggiato e che il profilo della gara è cambiato rispetto al passato. Fa anche caldo quindi sarà dura”.

________________________________________________________________________

Dani Sordo (Hyundai i20 Coupé WRC), vincitore del Rally Italia Sardegna 2019 e 2020: “Sono molto motivato e partiamo con l’obbiettivo di vincere. La gara è cambiata, sarà un rally più difficile soprattutto la domenica perché Braniatogghiuè stretta e veloce e anche la power stage veloce e interessante. Il rally mi piace, dovremo andare al massimo dal primo km e vedere dove possiamo arrivare. Il percorso è più duro che In passato, soprattutto a livello meccanico, perché le rotture ci possono essere. Abbiamo preparato il set up durante i test che abbiamo fatto in aprile a Oristano. Shakedown poco significativo ma comunque interessante. Sarà una gara molto aperta”.

________________________________________________________________________

665498 16x9 lg

Gus Greensmith (Ford Fiesta WRC): “Non avrò al mio fianco in questa gara Chris Patterson, penso che grazie a lui un  grande cambiamento sia arrivato attraverso il modo in cui Chris mi ha insegnato a curare il ritmo delle note. Un grande cambiamento che era necessario fare, siamo poi migliorati anche nel cercare il giusto set up della nostra auto nei vari test. E questa mattina, ovviamente. Non avendo fatto il test pre gara in Sardegna, oggi qui, c’erano alcune cose da cambiare nell’assetto, ma all’ultimo passaggio mi è sembrato tutto andasse molto meglio, quindi spero di avere una prestazione simile al Portogallo questo fine settimana”.

Così hanno commentato la vigilia i piloti delle serie tricolori:

Umberto Scandola 1610

Umberto Scandola (Hyundai i20 NG R5): “Una gara difficile. Non bisognerà fare errori come è sempre stata la Sardegna. Una gara che ci è piaciuta sempre tanto e abbiamo sempre dato il meglio.”

________________________________________________________________________

Paolo Andreucci MRF Tyres 2

Paolo Andreucci (Skoda Fabia R5): “Sono belle strade. Fa sempre piacere essere qui per le prove. Ci siamo per fare esperienza soprattutto per le gomme. Confronti sempre su terreni diversi. Dobbiamo centrare i risultati anche”.

________________________________________________________________________

Simone Campedelli ERC 845x321 1

Simone Campedelli (Volkswagen Polo GTI): “Torniamo dopo un mese circa in macchina, sempre bel percorso. E’ molto impegnativo e molto selettiva. Sarà comunque una gara difficile nonostante il chilometraggio. Feeling, adattamento e anche un po’ di fortuna.”

________________________________________________________________________

2020 somaschini portrait 585

Rachele Somaschini (Citroen C3 R5): “Sappiamo di partire in coda e che ne pagheremo lo scotto, ma adesso proviamo questa sensazione e facciamo la nostra gara”.

________________________________________________________________________

Alessandro Casella

Alessandro Casella (Ford Fiesta Rally4): “Dopo l’ottimo debutto al Sanremo ci prepariamo a questa gara che è difficile, soprattutto per noi che siamo alla seconda gara su terra. Occorre prendere subito il passo giusto, evitare errori e acquisire il massimo dell’esperienza”.

________________________________________________________________________

b49bd emanuele rosso motorsport italia

Emanuele Rosso (Ford Fiesta Rally4): “Una gara da portare a termine senza fare danni.”

 

Articolo PrecedenteOmicidio-suicidio nel Trevigiano, Lino ha sparato alla nuora davanti alla nipote 13enne
Prossimo ArticoloIl Rally d’italia Sardegna 2021 – Shakedown & Highlights VIDEO
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.