Il padre muore annegato in mare, il figlio di 16 anni si tuffa per soccorrerlo: è grave

0
Il padre muore annegato in mare, il figlio di 16 anni si tuffa per soccorrerlo.

Il padre muore annegato in mare, il figlio di 16 anni si tuffa per soccorrerlo. Tragedia quest’oggi tra Eraclea e Caorle (Venezia), dove un uomo di 51 anni è morto annegato. L’uomo si trovava in acqua quando il mare era agitato e non è riuscito a tornare a riva. Il figlio di 16 anni ha provato a soccorrere il padre: è riuscito a trascinarlo a riva ma ogni sforzo è stato vano. Ora il giovane è ricoverato in gravi condizioni in terapia intensiva a Mestre.

Per il padre non c’è stato nulla da fare: è morto annegato. Il figlio ha tentato di soccorrerlo, ma ogni tentativo è stato vano e ora anche lui è in gravi condizioni e si trova in terapia intensiva a Mestre (Venezia). Il giovane è un ragazzo di 16 anni irlandese, che si è accorto del padre che non riusciva più a tornare a riva: a quel punto si è buttato in acqua ed è riuscito, nonostante le grandi difficoltà, a trascinare il genitore fino a riva. Ma il suo sforzo non è bastato, per il padre 51enne non c’è stato niente da fare. La vittima era in vacanza con la moglie e il figlio in un agriturismo di Eraclea (Venezia), non distanti dal luogo in cui è avvenuta la tragedia, al confine con il comune di Caorle.

Il figlio della vittima, dopo aver trascinato il padre a riva, è stato soccorso dai medici arrivati in elisoccorso: è stato trasportato all’ospedale di Mestre e la sua prognosi è riservata. Su quanto avvenuto sta svolgendo approfondimenti e indagini la Guardia costiera di Caorle. La chiamata per i soccorsi è arrivata alla centrale operativa poco dopo le ore 12. Il mare, questa mattina, era agitato ed era quindi sconsigliata la balneazione. Al momento non si esclude che l’uomo possa essere annegato in seguito a un malore o una congestione. Va comunque sottolineato che in quel momento il mare era molto mosso.

Situazione non molto differente si è verificata, sempre nella stessa zona, in mattinata: un 40enne è stato soccorso mentre stava facendo il bagno ed è andato in difficoltà. Prima è stato soccorso dal bagnino, poi è intervenuto il personale del 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso: l’uomo non è in pericolo di vita. Soccorsi questa mattina anche un 50enne e due bambini di 8 e 13 anni a Jesolo: il mare mosso ha spinto i tre, che erano su dei gonfiabili, sotto un pontile. Per i tre, soccorsi da un bagnino, solamente qualche taglio su gambe e piedi.

Articolo PrecedenteRagazzo di 27 anni accoltellato alla schiena in pieno giorno davanti a un ristorante
Prossimo ArticoloTaranto, abusavano di una 20enne disabile su autobus di linea: indagati 8 autisti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.