Il giornalista Ciardelli uccide la moglie, la drammatica telefonata al figlio: “Mamma non si muove”

0
Il giornalista Ciardelli uccide la moglie, la drammatica telefonata al figlio.

Il giornalista Ciardelli uccide la moglie, la drammatica telefonata al figlio. “Mi sa che la mamma non sta bene, non si muove”: questa la telefonata fatta da Gianluca Ciardelli al figlio. Quest’ultimo ha avvertito i carabinieri. I militari hanno trovato la donna morta in casa e il marito steso accanto a lei sul letto. L’uomo, in cura da anni per problemi psichiatrici, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario.

Era steso sul letto a leggere un libro, quando i carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento. Accanto a lui c’era il cadavere della moglie. Probabilmente la donna è stata uccisa nel sonno, colpita più volte alla testa con un vaso di ceramica. Pochi minuti prima di questa scena, Gianluca Ciardelli, giornalista e funzionario Rai, aveva fatto una drammatica telefonata al figlio, riportata dal Messaggero: “Mi sa che la mamma non sta bene, non si muove”. Era piena notte e lui, spaventato, ha provato subito a ritelefonare a casa dei genitori, ma nessuno ha risposto e per questo ha allertato i carabinieri.

Ciardelli è accusato dell’omicidio della moglie
I militari sono arrivati sul posto in via Draconzio alla Balduina, Roma nord, e per entrare hanno dovuto forzare il portone d’ingresso. La signora Lorella Tomei era già morta e per lei non c’è stato nulla da fare. Ciardelli è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario e ora si trova nel reparto di psichiatria dell’ospedale San Filippo Neri. Era in cura da anni per problemi psichiatrici. Nel 2019 l’uomo era finito su tutti i giornali perché entrò a tutta velocità in piazza San Pietro a bordo del suo scooter. “Sono un giornalista, lasciatemi passare, vi mostro il tesserino”, disse ai poliziotti che cercarono di fermarlo. Dopo quell’episodio e il conseguente ricovero per problemi psichiatrici, insieme alla moglie si trasferirono nell’appartamento della Balduina. Ogni mattina, raccontano nel quartier, andava in edicola a comprare il giornale, accompagnato dalla moglie, e poi i due andavano a prendere il caffè al bar.

Era un autore e funzionario Rai
Stando a quanto si apprende, Ciardelli era figlio di una delle segretarie di Licio Gelli. Nel suo lavoro, prima come autore e poi come funzionario Rai, è sempre stato stimato da tutti. Nel 2016 ha anche ricevuto il premio Penna d’oro del Coni per un servizio contro la ludopadia. Autore di Linea Verde e Linea Blu, il suo motto era: “Il tuo presente non sarà mai futuro se non cambierà il tuo passato”.

Articolo PrecedenteSiracusa, costringeva la moglie e l’amante a vivere sotto lo stesso tetto: arrestato
Prossimo ArticoloSparatoria in California, colpi esplosi nella Silicon Valley: 9 morti, tra loro anche l’aggressore
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.