Il figlio è ricoverato in ospedale, la mamma si laurea al Santobono di Napoli in videoconferenza

0
Il figlio è ricoverato in ospedale, la mamma si laurea al Santobono di Napoli in videoconferenza.

Il figlio è ricoverato in ospedale, la mamma si laurea al Santobono di Napoli in videoconferenza. La 23enne di Bacoli (Napoli) Valeria Carannante si è laureata in Scienze dell’Educazione in videoconferenza dall’ospedale Santobono, dove sta assistendo il figlio Antonio, un anno e mezzo, ricoverato da giorni. La ragazza, con un post su Facebook, ha ringraziato il personale sanitario del reparto che si sta occupando del piccolo.

Non ha voluto lasciare il figlio ricoverato da solo nemmeno per un minuto, ma è riuscita ugualmente a sostenere la tesi di laurea. Lo ha fatto in videoconferenza, come molti hanno dovuto in questo periodo di pandemia Covid, ma direttamente dall’ospedale Santobono di Napoli, per poi tornare subito accanto al neonato. Una storia di umanità, ma soprattutto di forza di volontà, che vede protagonista una giovane di Bacoli, in provincia di Napoli, la 23enne Valeria Carannante, neo laureata in Scienze dell’Educazione.

“Ringrazio tutto il team del reparto di nefrologia – ha scritto la ragazza su Facebook – in primis per tutte le cure e le attenzioni che stanno riservando al mio piccolo. Per la sincerità con cui mi hanno sempre parlato della condizione clinica di mio figlio e per il supporto che mi hanno dato nei giorni di terrore. Ringrazio il professor Pecoraro, un medico, un primario e un uomo straordinario che si è dedicato alla mia causa come se lo facesse per un figlio suo. Grazie dei fiori, dei palloncini e degli sguardi di affetto che hanno sostituito degli abbracci sinceri. Siete dei professionisti e delle persone straordinarie”.

Per le restrizioni Covid, come spiegano anche dalla pagina Sos – Sostenitori Ospedale Santobono, “un solo genitore può entrare in ospedale con il bambino, facendo il tampone e uscendo solo quando dimettono il piccolino”. “In questi giorni – continua il post – si stanno intrecciando tante storie di grande umanità, solidarietà e forza tra le corsie del Santobono, vogliamo celebrarle tutte con l’importantissimo traguardo di Valeria. In bocca al lupo e auguri a mamma e piccolo da tutti noi con il cuore”.

“Leggo con commozione la storia di una giovane mamma – scrive su Facebook il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione – ha sostenuto la sua tesi di laurea in diretta dall’ospedale dove, da giorni, sta assistendo il suo piccolo Antonio. Un bimbo di un anno e mezzo. Senza mai lasciarlo solo. Lo fa in piena pandemia, senza poter avere l’aiuto dei familiari, a causa delle restrizioni legate al coronavirus. È una testimonianza di passione, amore, tenacia che merita il plauso di tutta la città. Siamo orgogliosi di Valeria, e della sua laurea in Scienze dell’Educazione. Siamo orgogliosi di una mamma modello, di una giovane esemplare, di una studentessa tanto capace. Ti abbracciamo forte. E ci stringiamo tutti accanto al tuo piccolo Antonio, alla tua famiglia. Stiamo vivendo tempi durissimi. Ma siamo un popolo fatto di donne e uomini che non mollano mai. Forza”.

Articolo Precedente“Ho sparato e basta”, chiesta la massima pena per Igor il Russo accusato di tre omicidi in Spagna
Prossimo ArticoloVignola, soffoca la moglie malata con un cuscino e si costituisce ai carabinieri
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.