Il coprifuoco notturno potrebbe essere eliminato dal governo Draghi

0
Il coprifuoco notturno potrebbe essere eliminato dal governo Draghi.

Il coprifuoco notturno potrebbe essere eliminato dal governo Draghi. Le Regioni chiederanno al governo Draghi di eliminare il coprifuoco. Oggi pomeriggio ci sarà la Conferenza in cui i governatori presenteranno il loro piano per le riaperture: ristoranti con spazio esterno aperti subito, anche a cena, niente limitazione alla circolazione notturna. Un calendario preciso per le riaperture delle altre attività: dai cinema ai teatri, dalle palestre alle piscine.

Il coprifuoco notturno potrebbe essere eliminato a breve. La richiesta dovrebbe arrivare dalle Regioni durante il confronto previsto nel pomeriggio con il governo, quando il presidente Fedriga – appena eletto a capo della Conferenza – illustrerà la linea dei governatori, ormai chiara da settimane: bisogna programmare le riaperture, dando date certe agli imprenditori fermi da mesi. Le Regioni presenteranno un vero e proprio piano al governo, con regole e protocolli per riaprire in sicurezza le attività chiuse. Ristoranti, bar, palestre, piscine, cinema e teatri. Tutto durante le prossime settimane: ma la vera priorità per le Regioni sono i ristoranti, con corsia preferenziale per quelli all’aperto.

Tra le richieste dei presidenti delle Regioni ci sarà anche l’eliminazione del coprifuoco. Misura che si lega a filo doppio con la riapertura in sicurezza dei ristoranti la sera. Nel caso in cui si andasse verso la reintroduzione della zona gialla, con il prolungamento dell’orario in cui si potrà andare a mangiare fuori fino alla cena, bisognerà necessariamente posticipare l’inizio del coprifuoco. Il minimo sarebbe portarlo a mezzanotte, in modo da permettere ai ristoranti di completare il servizio e consentire ai clienti di tornare a casa senza incorrere in multe o sanzioni. Tenere in piedi un coprifuoco notturno solo da mezzanotte alle 5, però, non sembra molto sensato. Per questo si potrebbe direttamente eliminare.

Non solo i ristoranti, ma anche cinema e teatri: se dovessero riaprire come chiedono le Regioni e il ministro Franceschini, sarebbe difficile pensare di farli chiudere alle 22. Vorrebbe dire che gli ultimi spettacoli comincerebbero alle 19, privando le sale dell’orario di maggior afflusso. Insomma, l’eliminazione del coprifuoco la chiederanno ufficialmente oggi le Regioni a Draghi, ma sembra uno scenario comunque molto probabile se si dovesse fare un passo verso le riaperture. Permettendo le cene fuori nei ristoranti all’aperto o il ritorno al cinema, non avrebbe molto senso continuare a limitare la circolazione alle 22.

Articolo PrecedenteMorta di Covid al Monaldi, il figlio: “Mia madre abbandonata, sono stato aggredito e ho reagito”
Prossimo ArticoloCerignola, uccide la moglie a colpi pistola: poi tenta di togliersi la vita
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.