Green Pass, in arrivo il decreto per estenderne l’utilizzo: dove potrebbe diventare obbligatorio

0
Green Pass, in arrivo il decreto per estenderne l’utilizzo

Green Pass, in arrivo il decreto per estenderne l’utilizzo: dove potrebbe diventare obbligatorio. Il decreto che estenderà l’utilizzo del Green Pass dovrebbe arrivare a breve, probabilmente in ottobre. Ieri c’è stato un confronto tra sindacati e imprese sull’obbligo di avere la Certificazione Covid anche in azienda: gli imprenditori sono d’accordo e sottolineano che questa aiuterà a scongiurare nuove chiusure, mentre le parti sociali affermano che una scelta del genere non possa avvenire senza essere supportata da un provvedimento del governo che renda il vaccino obbligatorio per tutti.

Il nuovo decreto del governo che estenderà l’utilizzo del Green Pass dovrebbe arrivare presto, ad ottobre. Il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha spiegato che verosimilmente diventerà obbligatorio per tutti i dipendenti pubblici, ma in realtà è aperta anche la discussione per introdurlo nelle aziende private. Ieri imprese e sindacati si sono seduti al tavolo delle trattative per trovare un’intesa sulla questione. Da un lato gli imprenditori spingono per estendere il Green Pass al mondo del lavoro, in modo da scongiurare nuove chiusure e affrontare l’autunno in modo più sicuro. Le parti sociali, dal canto loro, non sono contrarie, ma affermano che una scelta del genere non possa avvenire senza essere supportata da un provvedimento del governo che renda il vaccino obbligatorio per tutta la popolazione.

Sul tema della Certificazione Covid azienda, quindi, non si è ancora trovata un’intesa. Imprese e sindacati sono però totalmente d’accordo su un punto. I tamponi a cui sarà sopposto chi non si vaccina per ottenere il Green Pass non dovranno essere a carico del lavoratore. O meglio, per le parti sociali dovrebbero pensarci i datori di lavoro, impegnandosi inoltre a non licenziare chi non presenta il certificato. Per le aziende a coprire il costo dei tamponi deve essere lo Stato, in modo da non penalizzare i privati che si dovrebbero attrezzare in modo non indifferente.

Per capire quali saranno le nuove regole bisognerà attendere le prossime settimane. La discussione tra tutte le forze politiche è infatti in corso. Nella maggioranza non tutti vedono di buon occhio l’estensione dell’utilizzo del Green Pass, per non parlare dell’ipotesi di obbligo vaccinale. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, chiudendo ieri due giorni di G20 Salute a Roma, ha confermato che la Certificazione Covid sarà presto estesa, anche per incentivare chi non lo ha ancora fatto a vaccinarsi contro il coronavirus. Perché il vaccino, ha detto Speranza, è l’unico modo per evitare nuove chiusure e restrizioni in autunno.

Articolo PrecedenteOmicidio Chiara Ugolini: appassionato di moto e fan del Duce, chi è Emanuele Impellizzeri
Prossimo ArticoloCosenza, massacrata di botte per aver accudito cagnolini randagi: quattro arresti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.