Gli astronauti europei si preparano a camminare sulla Luna

0

Primi test per studiare effetti della gravità ed equipaggiamento

Riportare l’uomo sulla Luna è più che un sogno per l’Europa, che ha già cominciato a preparare i suoi astronauti alle future passeggiate lunari. Armati di tuta spaziale, casco e tablet, hanno condotto le prime simulazioni per testare strumenti ed equipaggiamento sulle ceneri vulcaniche di Lanzarote, in Spagna, mentre in laboratorio stanno sperimentando gli effetti della debole gravità lunare che li costringerà a saltellare più che a camminare, come spiegano gli esperti dell’Agenzia spaziale europea (Esa). “Pensiamo che saltare sulla Luna possa generare forze simili a quelle scatenate dal camminare e correre sulla Terra: questo potrebbe permettere agli astronauti di mantenere ossa e muscoli in buone condizioni attraverso il movimento quotidiano”, spiega l’ingegnere Tobias Weber. “In questo modo si ridurrebbe la necessità di un equipaggiamento per l’allenamento come quello usato sulla Stazione spaziale internazionale”.
Per ridurre al minimo le attrezzature necessarie, nelle simulazioni a Lanzarote è stato testato anche uno speciale tablet (chiamato Electronic Field Book) che geolocalizza l’astronauta durante gli spostamenti, cataloga i campioni in base al sito in cui sono stati raccolti, integra le informazioni provenienti da strumenti come telecamere e microscopi e permette perfino una chat vocale con il centro di controllo, il tutto grazie a un software sviluppato da Leonardo Turchi, giovane ingegnere consulente dell’Esa.

Articolo PrecedenteSpari nella notte a Roma, grave un ragazzo
Prossimo ArticoloRuba e posta video del furto, arrestato
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.