Giovane trovata morta in casa di un amico, giallo a Silvi: indagano i carabinieri

0
Giovane trovata morta in casa di un amico, giallo a Sil

Giovane trovata morta in casa di un amico, giallo a Silvi. A lanciare l’allarme con una chiamata al 118 è stato l’uomo che era con lei e che ha raccontato di averla conosciuta solo poche ore prima. Maggiori dettagli arriveranno dall’autopsia.

Una giovane donna è stata trovata senza vita nelle scorse ore a Silvi Marina, in provincia di Teramo, mentre era ospite in casa di un amico. La tragedia, sulla quale stanno indagando ora i carabinieri, si è consumata durante la notte tra sabato 20 e domenica 21 novembre quando, per motivi tutti da accertare, la ragazza dall’apparente età di 30 anni si è sentita male. A lanciare l’allarme con una chiamata al 118 è stato l’uomo che era con lei e che la stava ospitando. Quando i sanitari sono giunti sul posto, nella frazione marinara del comune abruzzese, hanno provato a rianimare la donna ma purtroppo si sono dovuti arrendere e dichiararne il decesso sul posto poco dopo.

L’uomo ha spiegato ai medici di non conoscere bene la giovane e di non sapere nemmeno il suo nome. Stando al suo racconto, i due si sarebbero incontrati per la prima volta nella serata di sabato decidendo poi di andare via insieme a casa di lui dove la ragazza era ospite. Tra i suoi effetti personali non sono stati trovati documenti così i sanitari hanno allertato i carabinieri che sono intervenuti sul posto e avviato gli accertamenti sul caso. I militari della locale stazione e della compagnia di Giulianova hanno già ascoltato l’uomo e si cerca ora di stabilire identità della donna. La causa esatta di morte al momento non è nota ma stando alle prime e sommarie informazioni, gli inquirenti non escludono che potrebbe essere stata causa da un’overdose.

Ulteriori elementi utili a ricostruire i fatti arriveranno solo nelle prossime ore attraverso la ricostruzione degli ultimi spostamenti della coppia, anche se per avere la certezza su quanto accaduto si dovrà attendere l’autopsia. Intanto il pm di turno, informato dell’accaduto, ha disposto il trasferimento della salma all’obitorio dell’ospedale Mazzini di Teramo in attesa del conferimento dell’incarico al medico legale per l’esame autoptico.

 

Articolo PrecedenteVetralla, lo zio di Matias entra in ospedale con un coltello: “Ditemi dov’è Mirko, lo ammazzo”
Prossimo ArticoloReggio Emilia, Juana uccisa dall’ex per una foto su Instagram in cui era semplicemente felice
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.