Gary McLaren, ex ingegnere in MotoGP, morto in Thailandia a causa di un fuoco d’artificio

0

Tragedia a Capodanno. A Pattaya in Thailandia è morto Gary McLaren, aveva 50 anni. McLaren è stato 11 anni ingegnere della Suzuki in MotoGP, faceva parte dell’Irta. McLaren era in vacanza con la compagna ed è morto a causa dello scoppio di un fuoco d’artificio, che pare lui stesso stava cercando di accendere.

Gary McLaren, ex ingegnere della Suzuki in MotoGP, è morto a Pattaya, in Thailandia, dove voleva festeggiare il Capodanno insieme alla sua compagna. Aveva 50 anni. Gary McLaren, secondo quanto riporta la BBC, è morto a causa di un fuoco d’artificio.

Morto in Thailandia Gary McLaren, ex ingegnere Suzuki MotoGP
Il 2020 si apre con una notizia tragica per il circus del Motomondiale. Perché in Thailandia è morto all’età di 50 anni Gary McLaren, ingegnere della Suzuki in MotoGP per 11 stagioni e che era membro dell’Irta. Gary McLaren era volato a Pattaya per festeggiare l’inizio del nuovo anno. La BBC, citando fonti della polizia locale, fa sapere che McLaren avrebbe provato ad accendere un fuoco d’artificio prima della mezzanotte, ma non ci è riuscito, successivamente ci ha riprovato ma quel petardo sarebbe esploso, l’ingegnere è morto sul colpo.

Chi era Gary McLaren, membro dell’Irta morto in Thailandia
McLaren era nato a Corby, in Inghilterra, precisamente nella zona del Northamptonshire, per undici stagioni aveva fatto parte del team della Suzuki prima di diventare membro dell’Irta, l’organo che decide su tutte le novità tecniche e regolamentari della MotoGP, in veste di Data Acquisition Engineer. La MotoGP ha ricordato McLaren con un tweet:

Ci è arrivata una notizia terribile. Il nostro collega e amico, Gary McLaren dell’Irta, è scomparso la scorsa notte. Il nostro pensiero va ai suoi cari. Ci mancherai tanto.

Il tweet della Suzuki per Gary McLaren
Anche la Suzuki ha ricordato McLaren, che lascia un grande vuoto anche in seno al team giapponese, con cui ha lavorato per undici stagioni:

Siamo scioccati e tristi di fronte alla notizia della morte di Gary McLaren. Gary ha lavorato con noi per 11 anni, ed è rimasto un ottimo amico anche dopo essere passato a lavorare nel paddock con l’Irta. Il nostro pensiero va ai suoi cari, ci mancherai davvero.

 

Articolo PrecedenteIncidente stradale a Mantova nella notte di Capodanno, terribile scontro frontale, morto un uomo
Prossimo ArticoloIncidente sul lavoro a Napoli, due operai schiacciati da una gru: sono gravi
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.