Funivia Stresa-Mottarone, i medici: “Il piccolo Eitan salvato dall’ultimo abbraccio del papà”

0
Funivia Stresa-Mottarone, i medici: “Il piccolo Eitan salvato dall’ultimo abbraccio del papà”. 

Funivia Stresa-Mottarone, i medici: “Il piccolo Eitan salvato dall’ultimo abbraccio del papà”.  Lo sostengono i sanitari dell’Ospedale Regina Margherita di Torino che hanno in cura il bambino di 5 anni unico superstite della tragedia della funivia sul Mottarone, costata la vita a 14 persone, inclusi tutti i familiari del piccolo Etan. Il bimbo non è in pericolo di vita: “è sedato e intubato, ieri ha fatto un intervento e adesso rimane addormentato. Nel corso della giornata faremo una risonanza magnetica per valutare le condizioni del cervello” hanno fatto sapere i medici.

“Per essere riuscito a sopravvivere al terribile impatto è probabile che il padre, che era di corporatura robusta, abbia avvolto con un abbraccio suo figlio”. A parlare sono i medici dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, dove è ricoverato in prognosi riservata Eitan, il bambino di 5 anni, unico sopravvissuto dell’incidente avvenuto ieri sulla funivia di Stresa. Il bambino di origini israeliane è intubato e sedato. Ieri è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione delle fratture. La prognosi resta riservata.

“La famiglia ha chiesto in questo momento il massimo riserbo e non vuole rilasciare alcuna dichiarazione: sono in lutto per quello che è successo e in ansia per il bambino”, fa sapere Giovanni La Valle, direttore generale dell’ospedale infantile torinese. “I parenti – ha aggiunto – mi hanno chiesto di pregare per il nipote, qui c’è la zia e i nonni paterni, in questo momento chiedono solo il massimo riserbo”.

Il bambino se l’è cavata con traumi gravi ma non letali, grazie dunque alla stretta dell’abbraccio di suo papà che però insieme al resto della famiglia non è riuscito a salvarsi. “È ancora presto per valutare i danni”, ha commentato Giorgio Ivani, direttore del reparto di rianimazione del Regina Margherita. “Nel corso della giornata – aggiunge il medico – faremo una risonanza magnetica per valutare le condizioni del cervello”.

Intanto la procura di Verbania sta cercando di fare luce sulla strage del Mottarone. La magistratura, che ha disposto il sequestro della funivia, indaga per omicidio plurimo colposo e lesioni colpose. Il ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, è a Stresa con il capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile Fabrizio Curcio ed ha partecipato ad un vertice con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, il vicepresidente e assessore alla Montagna Fabio Carosso, l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti e alla Protezione Civile Marco Gabusi, il sindaco di Stresa, Marcella Severino, ed il prefetto di Verbania, Angelo Sidoti.

Articolo PrecedenteSpagna, ritrovato il cadavere di un uomo di 39 anni all’interno di un dinosauro di cartapesta
Prossimo ArticoloParma, omicidio dell’ex mulino: Daniele ucciso nel sonno con 33 coltellate
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.