Frana distrugge l’albergo Eberle a Bolzano, tragedia sfiorata: era chiuso per Covid

0
Frana distrugge l'albergo Eberle a Bolzano, tragedia sfiorata

Frana distrugge l’albergo Eberle a Bolzano, tragedia sfiorata: era chiuso per Covid. Il proprietario: “Un boato e una scossa come un terremoto”. Una frana di sassi si è abbattuta a Bolzano sull’albergo Eberle: l’hotel in questo periodo era fortunatamente chiuso a causa dei provvedimenti anti-covid in Alto Adige.

L’albergo si trova sui pendii del Monte Tondo, a una settantina di metri sopra la città, nei pressi delle famose passeggiate di Sant’Osvaldo.

La causa del crollo sarebbe il mix di forti precipitazioni e gelo dei giorni scorsi.

Lo ha detto il direttore dell’ufficio geologico della provincia di Bolzano Volkmar Mair, dopo un sopralluogo. Circa 2000-3000 metri cubi di roccia si sono abbattuti sulla struttura. Per quanto riguarda un eventuale ricostruzione dell’albergo, il geologo ha detto che servirà un’attenta analisi della situazione.

Il proprietario dell’albergo, Stefan Zisser, ha raccontato di aver udito un forte boato e uno scossone, come quello di un forte terremoto. Fortunatamente si trovavano in un’altra zona dell’immobile, mentre la frana ha interessato l’ala che ospita sale e congressi e alcune stanze, fortunatamente vuote a causa della chiusura per l’emergenza covid.

La sala congressi, che è andata completamente distrutta, può ospitare anche settanta e più persone.

Il vicesindaco Luis Walcher ha ricordato la storia centenaria delle passeggiate di Sant’Osvaldo e dell’albergo. “Le passeggiate – ha detto – erano chiuse da un mese a causa di frane, che si sono abbattute nel vicino bosco a novembre. E sono stato criticato per questo provvedimento. Oggi possiamo dire per fortuna che le passeggiate erano chiuse”.

“Poteva essere una strage”, ha detto il governatore Arno Kompatscher dopo un sopralluogo. Kompatscher ha sottolineato che l’albergo è stato eretto prima che il pendio fosse stato dichiarato zona rossa per rischio geologico e perciò la struttura era in regola. L’assessore alla protezione civile Arnold Schuler ha parlato di “un vero miracolo”.

Articolo PrecedenteRider rapinato a Napoli, fermo per tutti i sei giovani: quattro sono minorenni
Prossimo ArticoloVaccino italiano ReiThera, Locatelli: “Risultati più che soddisfacenti”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.