Fidanzati uccisi a Lecce, perizia su scritti di Antonio De Marco: “Non è colpa mia se nessuno mi ama”

0
Fidanzati uccisi a Lecce, perizia su scritti di Antonio De Marco.

Fidanzati uccisi a Lecce, perizia su scritti di Antonio De Marco. La Corte d’Assise di Lecce ha disposto un’ulteriore perizia sugli scritti di Antonio De Marco, lo studente 21enne che ha ucciso i fidanzati Daniele De Santis ed Eleonora Manta con 79 coltellate all’interno della loro abitazione di via Montello. Nelle pagine di diario, il giovane raccontava la genesi dell’omicidio. “Ucciderò ancora. Non è colpa mia se nessuno mi ama”

“Ucciderò ancora, non è colpa mia se nessuno mi ama”. Questo è quanto scrive Antonio De Marco in alcune pagine di diario riguardanti l’omicidio di Daniele De Santis e della sua fidanzata Eleonora Manta. L’arbitro leccese e la sua compagna furono uccisi la sera del 21 settembre 2020 dall’ex coinquilino reo confesso con 79 coltellate nella loro abitazione di via Montello. Lo studente di 21 anni sarebbe stato mosso dall’invidia per la loro felicità. I giudici della Corte d’Assise di Lecce hanno disposto un supplemento integrativo della perizia psichiatrica. La misura, disposta alla ripresa del processo nella giornata di ieri, riguarderà alcuni manoscritti trovati dalla difesa nei giorni successivi all’arresto all’interno della sua dimora di via Fleming. De Marco si era trasferito dopo aver lasciato l’abitazione di via Montello che condivideva con i due fidanzati.

Nel diario, lo studente descriveva la genesi del delitto. Le pagine saranno quindi analizzate insieme alla prima stesura del suo romanzo dal titolo “Vendetta”. Il protagonista aveva come obiettivo quello di provocare la sofferenza e la morte delle persone che lo circondavano. In aula i due periti Balbi e Marra hanno ribadito le conclusioni già depositate la scorsa settimana: De Marco non è affetto da patologie che compromettono la sua capacità di intendere e di volere. L’imputato, secondo quanto decretato dagli esperti, sarebbe affetto da una grave forma di narcisismo con disregolazione degli stati emotivi e comportamentali. Il 21enne sarebbe quindi preda di una rabbia narcisistica che non ha però compromesso la sua capacità di giudizio.

Nel diario, De Marco annunciava già nel mese di agosto di voler uccidere De Santis. “Pur in presenza di un disturbo di personalità, l’omicidio è stato compiuto in modo lucido” attestano i periti nominati dai giudici della Corte d’Assise durante la prima seduta del processo. Nonostante non sia contestata ormai la capacità di intendere e di volere, con l’ulteriore analisi di quanto scritto si cerca di indagare su quanto il suo lucido delirio sia stato messo al servizio dei propositi di omicidio derivanti da rabbia e invidia.

Articolo PrecedenteCosa sta succedendo a Ceuta e come nasce la crisi dei migranti tra Spagna e Marocco
Prossimo ArticoloMamma e figlia 13enne litigano e si sfiora la tragedia: la donna precipita da una finestra
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.