Fiat: un operaio si cosparge di benzina sotto la casa di Luigi di Maio, dopo il licenziamento

0

L’operaio è uno dei cinque lavoratori Fiat licenziati dopo che, nel 2014, inscenarono i funerali di Marchionne per protesta. Adesso, chiede l’intervento del neo ministro Luigi di Maio.

Uno degli operai della Fca di Pomigliano D’Arco, in provincia di Napoli, si è incatenato e cosparso di benzina davanti all’abitazione di Luigi Di Maio, dopo che la Cassazione ha confermato il suo licenziamento. Mimmo Mignano, in compagnia di un altro dei 5 licenziati, è stato poi bloccato e soccorso dalle forze dell’ordine e dal 118. Nel 2014, insieme ai suoi colleghi, per protesta inscenò il funerale di Marchionne, davanti ai cancelli dello stabilimento.

La Cassazione ha approvato il licenziamento dei cinque operai Fiat, così l’uomo chiede l’aiuto e l’intervento del leader dei Cinque Stelle, nonché neo ministro del lavoro Luigi Di Maio. I lavoratori già furono licenziati dall’azienda, ma la sanzione venne annullata dalla Corte d’Appello di Napoli, che dispose il reintegro. Ma, in questi giorni, la sentenza è stata ribaltata dalla Corte di Cassazione, che ha accolto il ricorso dell’azienda, ed approvato il licenziamento reputando “travalicati i limiti della dialettica sindacale”.

Mimmo Mignano, anche in passato, era stato protagonista di alcune iniziative eclatanti, per fare in modo che l’opinione pubblica rendesse nota la vicenda lavorativa di cui faceva parte insieme ai colleghi.

 

La solidarietà di Luigi Di Maio

Il ministro del Lavoro, Luigi di Maio, ha incontrato all’ospedale di Nola (Napoli) Mimmo Mignano, che con il suo gesto voleva sollecitare l’intervento del leader del M5S. Di Maio ha poi dichiarato, dopo l’incontro: “Da ministro ho detto a Mimmo che è una sentenza che va rispettata ma per noi non deve essere un alibi”, e poi aggiunge: “Sono stato qui prima di tutto per dare un supporto umano ad una persona della mia città che stava per compiere un atto rischioso”.

Nello stabilimento, il vicepremier ha ricevuto una calorosa accoglienza: i lavoratori hanno scattato foto con lui e stretto la mano. Infine, dopo l’incontro privato con i vertici aziendali, Di Maio ha visitato alcuni hangar dove avviene la produzione attuale delle fusoliere. Infine, durante un piccolo intervento, ha affermato: “Sono qui per testimoniare tutta la mia collaborazione, tutta la volontà del Governo a far crescere l’Italia”.

Articolo Precedentedonna in coma da tre mesi partorisce una bambina
Prossimo ArticoloRete 5G: l’avvio ufficiale della rete ‘rivoluzionaria’ è fissato per il 2019, ma sarà così per tutti?
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.