E’ passato già qualche giorno da quelle urla GABRY,GABRY,GABRY!, I fan totalmente in delirio hanno riempito la piazza dove si è svolta la festa patronale di Trinità d’Agultu.

Sabato 15 Giugno è stata la volta della Band VIPERS QUEEN che hanno portato il loro spettacolo dedicato appunto ai Queen, ora in voga per il Film con Rami Malek che intepretava gloriosamente il grande Freddy Mercury. La grande passione dei Vipers verso le sonorità dei Queen porta nel Settembre 2002 alla nascita del QUEEN TRIBUTE, in cui si ripercorre, attraverso i brani più conosciuti della rock band inglese, un pezzo di storia della musica internazionale. Prendendo le mosse dal mitico concerto allo stadio di Wembley del 1986 con One Vision, passando dai brani in grado scuotere il pubblico come We Will Rock You , A Kind of Magic e Hammer To Fall ai classici di oggi e di ieri come The Show Must Go On e Bohemian Rhapsody, non tralasciando “perle d’arte” apprezzate soprattutto dai fans “datati” come Killer Queen, Save Me, Don’t Stop Me Now, i Vipers uniscono alle incredibili prestazioni in studio dei Queen, quelle altrettanto superbe delle loro performance live, in tonalità orginale, con abiti e costumi di scena.
QUI sito web
QUI pagina facebook

Subito dopo è stata la volta del gruppo HAPPY HOUR che prende spunto dalla canzone di LIGABUE. Gli HAPPY HOUR Liga Tribute, nascono con l’ambizione di creare il più fedele tributo a Luciano Ligabue. I presupposti di partenza sono buoni: giovane età, molta esperienza live, la residenza a pochi chilometri dalla città natale di Ligabue (Correggio) e l’incredibile somiglianza vocale del cantante Fabio Azzali, Bergamasco d’origine, Emiliano “adottato” da molti anni. Dopo qualche mese di sala prove con la prima formazione stabile, la band comincia la sua avventura live nel 2009. Forti dai primi riscontri positivi, il numero di date comincia ad aumentare portando gli HAPPY HOUR a suonare in alcuni dei migliori locali dell’Emilia Romagna diventando uno dei tributi più conosciuti nella regione e non solo. Nel luglio del 2010 gli HAPPY HOUR vengono chiamati come ospiti a suonare sul palco del RADIO BRUNO ESTATE in piazza Grande a Modena suonando davanti a più di 15.000 persone. Il Grande successo, porta la band ad organizzare il primo BUON COMPLEANNO LIGA, una vera e propria festa organizzata dalla band e dal loro “Bar Mario” il Karl Stube, per celebrare il compleanno di Luciano Ligabue con un concerto gratuito all’interno del Palazzetto dello Sport di Carpi, loro città natale a cui sono strettamente legati. La fortunata serata del 10 Marzo 2012, vede un seguito l’anno seguente e si rivela per la band e per il pubblico proveniente da tutta la Penisola, un appuntamento fisso del mese di Marzo per visitare Correggio e festeggiare il compleanno del loro idolo. Da due Anni lo spettacolo si svolge al Teatro comunale di Carpi con ospiti e spettacoli unici. A sei anni dalla loro nascita e con più di 400 concerti alle spalle, gli Happy Hour, annoverati fra le più fedeli tribute band d’Italia, suonano nei migliori locali di tutto il paese, portando in tour uno spettacolo sempre più fedele ed aggiornato a quello dell’artista di Correggio, con suoni, abbigliamento, strumentazione e un innovativo spettacolo Video. Dal 2015 La band porta in scena uno spettacolo completamente nuovo ispirato a “SETTE NOTTI IN ARENA” di Ligabue, dove la band in formazione completa è accompagnata da un Ottetto d’Archi composto interamente da Musiciste del conservatorio Arrigo Boito di Parma. La formazione della band è composta da musicisti laureati e diplomati in musica che fanno di questa passione il loro lavoro.
QUI sito web
QUI pagina facebook

Domenica 16 invece è salita sul palco la tribute band degli 883. Il progetto Nord Sud Ovest Band nasce dall’idea di portare sui palchi d’Italia il Tributo al gruppo degli 883 e all’artista che ha segnato gli anni Novanta fino ad oggi della musica Pop italiana. La band è riconosciuta dal movimento di pensiero “QuelloCheCapita.com” costola dei portali “883Network.com” e “Maxpezzalinetwork.com”, i quali pubblicizzavano, dal lontano 1998, il front-man, Mik, in occasioni delle sue esibizioni come imitatore di Max Pezzali ai festival e serate del Veneto ed Emilia Romagna. Giovedì 8 Gennaio 2016 è andata in onda su Radio Deejay l’intervista a Mik, frontman della band, durante il programma “il volo del mattino” con Fabio Volo e la partecipazione straordinaria di Max Pezzali. Ad oggi la formazione vanta 500 concerti negli ultimi 7 anni, nei migliori club e piazze del Nord/Centro-Italia, Sardegna, Svizzera e nell’esclusiva piazza del Domina Coral Bay a Sharm El-Sheikh per il capodanno 2019. La credibilità del cantante e la professionalità dei musicisti riproducono le emozioni che si possono vivere ad un concerto di Max Pezzali, con le hit più famose con le quali trasformerà la location in un grande karaoke. La band è così formata: Andrea Marzari (basso, Verona), Alessandro Cristeli (tastiere, Verona), Matteo Favero (batteria, Brescia) e Massimiliano Talpo (chitarra, Padova). Voce: Michele Mik Gallo (cantante, Padova).
QUI sito web
QUI pagina facebook

Questa è stata l’apertura che poi ha portato a segno il colpo grosso della festa ovvero GABRY PONTE il famoso deejay italiano non solo ha riportato indietro nel tempo tutti dal più grande al più piccolo, ma ha regalato grandi emozioni che pochi si aspettavano. Ma non è finita qui! il 6 Luglio 2019 saliranno sul palco atri 2 grandi nomi ovvero RENEE’ LA BULGARA from M2O e SONYK from SUPERSONIKA

si ringraziano tutti gli sponsor che hanno partecipato per la realizzazione della festa patronale, e tutto il comitato 71/81/91

FOTO DELL’EVENTO QUI