Femminicidio Messina, laurea honoris causa in medicina a Lorena Quaranta

0

Femminicidio. Lorena Quaranta, uccisa a 27 anni dal fidanzato Antonio De Pace a Furci Siculo, avrà la laurea in Medicina, honoris causa. Lo ha deciso il rettore dell’Ateneo di Messina, Salvatore Cuzzocrea che ha voluto rendere omaggio ‘a una bravissima studentessa che oggi piangiamo in silenzio e con grande commozione’.

Lorena Quaranta, uccisa a 27 anni dal fidanzato Antonio De Pace a Furci Siculo, avrà la laurea in Medicina alla memoria. Non doveva andare così, Lorena doveva sostenere i pochi esami rimasti e laurearsi per dare inizio alla carriera tanto agognata in corsia, ma l’Ateneo di Messina ha voluto lo stesso renderle questo tributo in segno di rispetto alla sua memoria e di vicinanza alla famiglia. “Con gli amici e i colleghi della nostra studentessa abbiamo parlato della possibilità  di conferire la laurea in medicina a Lorena e mi sono adoperato con gli uffici per istruire il percorso per arrivare all’approvazione della decisione da parte del Senato Accademico nei prossimi giorni”, ha detto il rettore dell’università di Messina, Salvatore Cuzzocrea.

Il tempo più opportuno di rendere il meritato omaggio alla studentessa verrà discusso “con la famiglia di Lorena, in altri momenti meno convulsi anche se sempre di grande dolore”. “Tutta la comunità accademica – ha concluso il Rettore – in silenzio e con grande commozione, sta piangendo una nostra brava studentessa che ricorderemo come merita, non appena sarà possibile, con la riservatezza che ci ha sempre contraddistinto”. Proseguono, intanto, le indagini a carico di Antonio De Pace, il fidanzato di Lorena oggi accusato di omicidio volontario per averla uccisa a mani nude nel loro appartamento di Furci Siculo. De Pace ha sostenuto durante l’interrogatorio di aver assassinato la compagna perché gli avrebbe ‘infettato con il coronavirus’, affermazione assolutamente falsa, smentita anche dai tamponi effettuati post mortem. Sul corpo di Lorena è stata disposta l’autopsia.

 

Articolo PrecedenteTrasportano in ospedale senza saperlo un anziano positivo al virus. Tre operatori della Croce Bianca in quarantena
Prossimo ArticoloPer l’arcivescovo Viganò il coronavirus è una punizione di Dio contro aborto, divorzio e pornografia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.