Sembrava uno stunt di marketing, invece nel backstage di Fast & Furious 8 Dwayne “The Rock” Johnson e Vin Diesel sono davvero finiti ai proverbiali ferri corti.

 

utto era nato da un post pubblicato da Dwayne Johnson su Instagram ad agosto del 2016 (poi rimosso) in cui la star annunciava l’inizio della sua ultima settimana di riprese sul set del kolossal action. Nel testo che accompagnava il filmato, Johnson ha avuto parole d’oro per la Universal e per le colleghe donne, che ha definito come straordinarie. I toni sono cambiati nel momento in cui è passato a parlare dei suoi colleghi maschi, etichettati come non professionali e “rammolliti”. Considerato che il cast maschile includeva Vin Diesel, Jason Statham, Kurt Russell, Tyrese Gibson, Ludacris e Scott Eastwood la domanda era: con chi se la stava prendendo The Rock?

Secondo le indiscrezioni la faida vedeva coinvolti proprio Dwayne Johnson e Vin Diesel (anche produttore del franchise). A quanto pare Diesel, durante tutta la lavorazione della pellicola, avrebbe preso delle decisioni produttive che Johnson non avrebbe gradito. L’escalation finale ci sarebbe stata poco prima dell’addio al set di The Rock: le due star avrebbero avuto un meeting tesissimo presso Atlanta, tanto che il prosieguo della giornata di riprese in programma sarebbe risultato sostanzialmente impossibile. Dopo l’intervento social di Diesel, in molti hanno cominciato a sospettare che si potesse trattare di un marketing stunt, sensazione rafforzata dal rumour pubblicato sul Lifestyle Magazine secondo cui i due avrebbero risolto i loro problemi… sul ring!

Durante il press tour della pellicola i due non hanno mai incrociato il loro cammino e che il rapporto fosse compromesso si era iniziato a capire ulteriormente quando è arrivata la notizia che Fast & Furious 9 era stato posticipato di un anno anche per dare spazio allo spin-off dedicato a Hobbs e Shaw, i personaggi interpretati Dwayne Johnson e Jason Statham (con Shane Black nella lista dei papabili registi voluti dalla produzione).

Durante la promozione stampa americana di Rampage – Furia Animale, The Rock ha avuto modo di parlare della cosa insieme a Rolling Stone.

Ecco cosa ha rivelato:

Sì, è corretto, in Fast & Furious 7 non abbiamo nessuna scena insieme. Vin e io abbiamo avuto svariate discussioni, compreso un importante faccia a faccia avvenuto nella mia roulotte, ed è lì che ho realizzato che abbiamo delle profonde differenze nella maniera di intendere la filosofia stessa del moviemaking e della collaborazione per la realizzazione di un film. Mi ci è voluto del tempo, ma ora sono grato del chiarimento. A prescindere dal fatto che si possa lavorare o meno ancora insieme. Non so ancora se sarò nel nove, ora come ora mi sto concentrando sullo spin-off, voglio che sia ben fatto, ma gli auguro davvero il meglio, non serbo assolutamente rancore proprio in virtù del nostro chiarimento. Anzi, in realtà togli la parte del “nessun rancore” e tieni solo quella relativa al chiarimento.