Famiglia sterminata dal Covid: dopo il 42enne Ivan Busso e la mamma, morto anche il papà Gianni

0
Famiglia sterminata dal Covid: dopo il 42enne Ivan Busso e la mamma, morto anche il papà Gianni.

Famiglia sterminata dal Covid: dopo il 42enne Ivan Busso e la mamma, morto anche il papà Gianni. È morto nella notte tra lunedì e martedì Gianni Busso, 72 anni. Prima di lui il Covid si era portato via il figlio 42enne, il falconiere Ivan Busso, e anche la moglie Gina Smerghetto, morta la settimana scorsa all’ospedale di Mestre. Sembrava che Gianni stesse migliorando nei giorni scorsi, ma stanotte il peggioramento e il decesso.

Una famiglia distrutta a causa del Coronavirus. Arriva dal Veneziano la drammatica storia di Ivan Busso e dei suoi genitori. Il primo ucciso da complicazioni del Covid-19 è stato il figlio, falconiere molto noto a Venezia, morto il primo gennaio scorso a soli 42 anni. Dopo di lui è morta sua madre, Gina Smerghetto, di 65 anni, e poi nelle ultime ore si è spento anche il padre, il 72enne Gianni Busso. Gianni, secondo quanto riportato dai quotidiani locali, è morto nella notte tra lunedì e martedì all’ospedale dell’Angelo di Mestre, dove era ricoverato dall’11 dicembre scorso. In ospedale l’uomo era rimasto intubato per circa 15 giorni in terapia intensiva e poi una decina di giorni fa l’avevano riportato in reparto, in Medicina. Sembrava che il peggio fosse passato, aveva anche visto alcuni familiari in videochiamata, ma poi nella notte il suo cuore ha smesso di battere. Al 72enne non era stata neppure comunicata la morte della moglie e prima ancora del figlio.

La notizia della morte di Gina era arrivata durante l’ultimo saluto al figlio Ivan. La donna è deceduta giovedì scorso, poco prima delle esequie del figlio a Malcontenta. Anche lei, come il marito, era rimasta in terapia intensiva all’Angelo per diversi giorni. “Mi giunge notizia ora che è mancata anche la mamma di Ivan”, le parole del sacerdote in chiesa. È probabile che all’ultimo saluto di Gina, fissato per giovedì 21 gennaio, si aggiunga adesso anche quello del marito Gianni.

Ivan Busso era molto conosciuto nella zona proprio per la sua attività da falconiere: nei giorni dopo la tragedia era stata attivata una raccolta fondi per sostenere la figlia di appena due anni e la moglie Elisa.

Articolo PrecedenteCos’è e come si riconosce la lingua COVID, il nuovo sintomo dell’infezione da coronavirus
Prossimo ArticoloForte esplosione a Madrid, crollano 3 piani di un palazzo in centro: morte tre persone
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.