Facebook punta tutto sulla Virtual Reality

0

Con Oculus Go Facebook inizia a giocare la partita della VR

Sebbene sia ancora un settore giovane, quello della Virtual Reality é diventato un mercato in crescita. Con un fatturato di 4.5 bilioni di dollari solo nel 2018, il business della VR salirá a 19 bilioni nel 2021, secondo l’indagine del SuperData Research. Un grande mercato quindi, dominato peró da pochi imprenditori. A trainare l’elite della VR ci pensa Sony con la sua PlayStation VR. Seguono HTC e ovviamente Facebook.

Oculus Go di Fabebook è il primo dispositivo VR svincolato da PC e console. Negli Stati Uniti non é considerato un prodotto di fascia alta ma é disponibile sul mercato per 200 dollari. Rispetto ad altri dispositivi che permettono di tracciare i movimenti dell’utente nello spazio fisico e virtuale, Oculus Go ha ancora molti passi in avanti da fare. E Facebook sembra avere giá le idee chiare. Il prossimo passo di Oculus sará allora un auricolare autonomo che permetterà agli utenti di spostarsi e agire all’interno di uno spazio virtuale.

Al momento giocare e guardare i video a 360 gradi sono gli unici tools della VR targata Facebook. Per incentivare i suoi utenti ad utilizzare il suo Oculus Go, Facebook ha portato la Coppa del Mondo direttamente sulla piattaforma. In questo modo chiunque, da qualsiasi parte del mondo si trovi, avrá la possibilitá di seguire le partite in VR direttamente sugli spalti. Il colosso Facebook ha iniziato a giocare la sua partita nel campo della VR e il primato di Sony e della sua PlayStation VR sembra costantemento minacciato.

Articolo PrecedenteMigranti, Salvini risponde alla lettera di Veronesi a Saviano: «Ottima idea: buon viaggio»
Prossimo ArticoloVale davvero la pena acquistare i climatizzatori Ariel?
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.