Fabio Rovazzi presenta “Faccio Quello Che Voglio”: “Anche gli hater mi fanno i complimenti”

0

Il video-maker è tornato con quella che potrebbe essere una nuova hit: nel video, un corto di quasi 10 minuti, c’è una parata di star dello spettacolo. Ecco cosa ha detto a Max Brigante!

Questo video ha avuto dei tempi che sono illegali!” Così ha esordito Fabio Rovazzi nello studio di 105 Mi Casa, ospite di Max Brigante, pochi giorni dopo il lancio della sua nuova opera: Faccio Quello Che Voglio. Più che un videoclip musicale, si tratta di un cortometraggio di quasi 10 minuti in cui si alternano una sfilza di personaggi del mondo dello spettacolo: la nostra Diletta Leotta, Carlo Cracco, Eros Ramazzotti, Fabio Volo, Rita Pavone, Massimo Boldi, Roberto Pedicini e Flavio Briatore. E, ovviamente, non manca ovviamente quello che ormai è il suo partner in crimeGianni Morandi.

Non è una casualità se la chiacchierata con Max Brigante è partita proprio dal video. Rovazzi segue un processo inverso rispetto ai cantanti: “Il pezzo è nato insieme all’idea e ha preso forma dopo l’idea – spiega l’ospite – . Dopo aver scritto ‘Scena A1’, ci siamo messi a scrivere il testo. È sempre stato così. Anche ‘Tutto Molto Interessante’ è un video super didascalico. Qui è un po’ più palese“. Anche la canzone ha delle guest star niente male che cantano con Rovazzi: Emma Marrone, Nek e il grande Al Bano presente anche nel video.

La storia di video e brano è quella di Rovazzi che cerca di rubare il talento delle star coinvolte, custodito dentro una banca. Qui viene scoperto dalla sicurezza e parte una fuga rocambolesca che terminerà con la sua cattura da parte delle forze dell’ordine del fuggitivo. Nel finale, però, arriva un colpo di scena…

Il risultato finale e i feedback ultra positivi stanno esaltando Rovazzi: “‘Andiamo a Comandare’ era un prodotto molto più amatoriale, un test, un gioco tra amici. Se avesse fatto 5 milioni di view, magari non sarebbe successo questo. Sono molto contento perché con questo video non avevo l’intenzione di profilarmi o farmi capire dalle persone. Non ho mai ricevuto così tanti complimenti, anche dagli hater. Del tipo: ‘Mi fai schifo ma questo video è un capolavoro’“.

I lavori per il video di Faccio Quello Che Voglio sono durati mesi: “Concepire l’idea e strutturarla è stato un lavoro di due mesi. Ho dovuto studiare tante cose, anche come inserire i personaggi. Io poi mi occupo davvero di tutto. Ad esempio disegno i bozzetti per lo scenografo. È stata dura ma che soddisfazione!

Rovazzi ha anche rivelato quando ha deciso di sfornare un’altra canzone: “Ero andato a vedere una partita importante della Juventus. Un bambino mi ha fermato e mi ha detto: ‘Rovazzi… è più di un anno che non fai una canzone, voglio la canzone quest’estate“. Detto, fatto!

Il prossimo passo per il buon Fabio è un film da regista: “Ho già scritto quattro idee per il film, molto fighe, di cui un paio sono più sviluppate. Sono gasatissimo. Però, ci vuole tempo“.

Articolo PrecedenteExtreme Motor Show – Arzachena
Prossimo ArticoloMigranti, Emiliano: “Ignobile strumentalizzazione. Incredibile che il governo permetta a Salvini di non fare il ministro”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.