Fabio Rovazzi: il video di Faccio Quello Che Voglio

0

primo in tendenza su Youtube da 3 giorni.

E se per evitare il declino artistico si scoprisse che le star condividono un caveau dove, attraverso scanner, pasticche e fiale, riescono a preservare la propria voce e il proprio aspetto fisico in eterno? Fabio Rovazzi si è immaginato proprio questo per il video del suo nuovo singolo “Faccio Quello Che Voglio”, realizzato in collaborazione con Emma Marrone, Nek e Al Bano. 

La clip, che potete vedere di seguito, è stracolma di personaggi famosi della televisione e della musica italiana: partiamo da Gianni Morandi e Roberto Pedicini (la voce di Kevin Spacey che fa da guida a Rovazzi),e proseguiamo con Fabio Volo, Rita Pavone, Massimo Boldi, Carlo Cracco, Homyatol, Eros Ramazzotti, Samuel Heron, Diletta Leotta, Danti, Simon Says, Al Bano, Luis Sal e persino Flavio Briatore.

Insomma, avrà anche interrotto i rapporti con Fedez, ma Rovazzi continua a radunare attorno a sé volti noti oltre che nuovi fan. “To be continued”, per giunta, quindi non ci resta che aspettare il seguito.

TRA FEDEZ E ROVAZZI

Fabio Rovazzi Fedez, ormai da diversi mesi, non si fanno più vedere insieme. I due ragazzi hanno smesso di seguirsi sui social e il cantante di Andiamo a Comandare non collabora più con la Newtopia. Una rottura improvvisa non solo a livello sentimentale ma anche lavorativo. A fare un po di chiarezza sulla questione ci ha pensato Rovazzi che, nel corso della conferenza stampa per la presentazione del suo nuovo singolo estivo Faccio quello che voglio, ha spiegato i motivi che lo hanno portato ad allontanarsi dal rapper milanese.

Fabio ha deciso di rompere il silenzio e parlare per la prima volta della fine dell’amicizia e della collaborazione con Fedez:

Non amo parlare dei ca**i miei, è una cosa che detesto. Detto questo, sarò sempre grato a Fedez per quello che ha fatto per me, per la spinta che mi ha dato all’inizio e per la mano che mi ha dato. I motivi di questo allontanamento professionale sono cose nostre, ma non sono neanche chissà che, davvero. Detto questo io rimarrò sempre grato e non sputerò nel piatto in cui ho mangiato e non dirò mai niente di male su Federico, nel senso che lui mi ha sempre dato una mano, mi ha dato una grossa spinta all’inizio e di questo gliene sono estremamente grato. Diciamo solo che abbiamo due personalità completamente diverse. Ringrazio Fede anche per quello che ha fatto durante il mio percorso artistico. Le amicizie però nascono, crescono, corrono e a volte inciampano, è normale. Noi siamo, bene o male, inciampati perché abbiamo in mente delle idee differenti. Chiaramente unendo l’amicizia al lavoro c’è stato anche un divario a livello di amicizia, tutto qua, questo è. Io ho delle velleità totalmente diverse dalle sue e spero che i rapporti tra di noi si risanino col tempo

A conferma del fatto che tra Fabio Federico non scorra buon sangue, anche l’assenza del nome di Rovazzi nella lista degli invitati alle nozze del rapper e la fashion blogger Chiara Ferragni.

79920 ppl

Articolo PrecedenteFilm da vedere
Prossimo ArticoloProvare i vestiti su Facebook: la realtá aumentata a portata di smartphone
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.