Era stato rimpatriato, ma è tornato con un barchino, Algerino finisce in carcere a Uta

0

Era stato rimpatriato. Nel Centro di Accoglienza di Monastir, la Polizia di Stato continua la sua attività di controllo, attraverso le operazioni di esatta identificazione, fotosegnalamento e rilievi dattiloscopici da parte dei poliziotti dell’Ufficio Immigrazione e degli Specialisti della Polizia Scientifica, anche in osservanza della normativa antiterrorismo.

Gli investigatori della Squadra Mobile, compiendo gli ulteriori approfondimenti, hanno accertato che uno degli algerini tra gli ultimi arrivati attraverso sbarco diretto nelle coste del Sud dell’Isola, identificato per Ben Ahmed Nouri, classe 1982, era stato espulso con provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Civitavecchia 17 maggio del 2019 a seguito del decreto di “espulsione straniero a titolo di sanzione alternativa emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Cosenza il 12 ottobre 2018″. Il 29 maggio 2019 era stato, dunque, rimpatriato dall’Ufficio Immigrazione della Questura di Catanzaro mediante volo Alitalia.

BEN AHMED era tra i 10 algerini a bordo di un’imbarcazione intercettata al largo dell’isola del Toro, Sud Sardegna, dal pattugliatore navale della Guardia di Finanza “Paolini” la sera di Ferragosto.

Gli Agenti della Squadra Mobile, sezione criminalità extracomunitaria in collaborazione con l’Ufficio Immigrazione, procedevano pertanto al suo arresto in quanto lo straniero aveva fatto rientro in Italia prima dei termini previsti dalla normativa (10 anni).
Su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la locale Procura della Repubblica l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale “Ettore SCALAS” di Uta.

Articolo PrecedenteAffitti da 4€ l’anno, concessioni regalate ed evasione: davvero le discoteche ora piangono miseria?
Prossimo ArticoloJole ed Ettore, i fidanzatini sassaresi pianti dall’Italia intera: lei morì di leucemia, lui si uccise
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.