Due delle ragazze che accusano Di Fazio di stupro: “Ci ha sequestrate per settimane”

0
Due delle ragazze che accusano Di Fazio di stupro.

Due delle ragazze che accusano Di Fazio di stupro. Sarebbero state sequestrate per giorni o addirittura settimane le ragazze che accusano di stupro Antonio Di Fazio, l’imprenditore milanese arrestato dopo la denuncia di una 21enne di violenza sessuale. Questo quanto dichiarato dalle stesse negli interrogatori con i pubblici ministeri che stanno indagando sull’uomo.

Sono state ascoltate ieri sera dai pubblici ministeri due delle ragazze che si sono fatte avanti denunciando le presunte violenze sessuali effettuate da Antonio Di Fazio, l’imprenditore arrestato dopo la denuncia di una 21enne che lo accusa di stupro. Secondo quanto riportato dall’Ansa, le testimonianze delle due giovani sarebbero agghiaccianti e fornirebbero un quadro generale molto più grave di quanto pensato sinora dagli investigatori. Le ragazze, parlando in Procura, hanno raccontato che Di Fazio le avrebbe sequestrate per “giorni” o addirittura “settimane”. L’Ansa cita una fonte che descrive le parole riportate nei verbali come “da film dell’orrore”.

Le ragazze minacciate: Conosco dei criminali, non denunciatemi
Tali testimonianze si aggiungono a quelle già trapelate ieri sera, quando si era sparsa la notizia che la Procura sta indagando sulla rete di contatti di Di Fazio, che potrebbe aver commesso lo stesso tipo di reati in un periodo di anni. In più, secondo quanto trapelato, pare che le ragazze sinora ascoltate dai pm abbiano raccontato come l’imprenditore le avrebbe minacciate millantando rapporti con Servizi Segreti, polizia, carabinieri e guardia di finanza, oltre che con la criminalità organizzata, per indurle a non denunciare. Nel frattempo, il numero di ragazze che lamenta di aver subìto le stesse violenze denunciate dalla 21enne sarebbe aumentato già a dieci. Tutte, secondo quanto raccolto, verranno ascoltate dai pubblici ministeri per avere un quadro ancora più completo della vicenda. Ieri Di Fazio, interrogato dal giudice per le indagini preliminari, ha optato per rimanere in silenzio e non rispondere alle domande.

 

Articolo PrecedenteCosa è successo nei 14 secondi della tragedia del Mottarone: “La cabina sussulta e torna indietro”
Prossimo ArticoloGLI ITALIANI NON RINUNCIANO ALL’APERITIVO, PROTAGONISTA OGGI DI PIC-NIC E BARBEQUE ALL’ARIA APERTA
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.