Dramma a Catania, Giulia ha un malore e muore a 26 anni col bimbo che portava in grembo

0
Dramma a Catania, Giulia ha un malore e muore a 26 anni col bimbo che portava in grembo.

Dramma a Catania, Giulia ha un malore e muore a 26 anni col bimbo che portava in grembo. Incredulità nel Catanese per l’improvvisa e inattesa morte di una ragazza di soli 26 anni, Giulia Contrafatto, deceduta inaspettatamente a causa di un inatteso malore che l’ha portata via insieme al bimbo che aveva in grembo e a cui lei e il compagno avevano già dato un nome, Vittorio. I funerali saranno celebrati venerdì.

Tanto dolore e tanta incredulità nel Catanese per l’improvvisa e inattesa morte di una ragazza di soli 26 anni, Giulia Contrafatto, deceduta inaspettatamente a causa di un inatteso malore che l’ha portata via insieme al bimbo che aveva in grembo. La tragedia martedì scorso quando la ragazza originaria di San Giovanni La Punta, a nord del capoluogo etneo, è stata stroncata da un malore dovuto, secondo una prima ricostruzione, ad alcune complicanze conesse allo stato di gravidanza. A riportare la vicenda è il giornale NewSicilia raccontando il dolore vissuto tra amici e a parenti e tra i tanti che sconoscevano la giovane.

Una morte così repentina quanto inattesa che ha trasformato un momento di grande gioia come l’arrivo di un figlio in una tragedia immane. Per la ventiseienne non c’è stato nulla da fare così come per il piccolo che portava in grembo e a cui lei e il compagno avevano già dato un nome, Vittorio. Una tragedia che ha sconvolto i genitori, la sorella, il compagno e l’intera famiglia ma anche la comunità locale del paesino  etneo quando la notizia della prematura scomparsa Giulia Contraffatto si è diffusa

Tanti i messaggi di chi si chiede come si possa morire ancora oggi così giovani e in gravidanza quando cioè si è molto controllati. Tantissimi però anche i messaggi di cordoglio e affetto per la giovane. “Fino a due giorni fa parlavamo di vestitini e tutine da comprare per i nostri pargoli. Ancora non ho metabolizzato e non credo metabolizzerò mai la tua scomparsa improvvisa. Vola in alto insieme al tuo gioiello che tanto amavi” ha scritto un’amica. “Riposa in pace piccola stella , non dimenticherò mai il tuo sorriso e la tua gentilezza” è il commento di un’altra ex compagna di scuola. La salma di Giulia è giunta oggi nella sua abitazione. I funerali, invece, saranno celebrati domani, venerdì 19 marzo, alle ore 16 nella Chiesa di San Giovanni Battista, a San Giovanni La Punta, prima del tumulazione al cimitero del Trappeto.

Articolo PrecedenteColonia, scandalo abusi sessuali nella chiesa: 314 vittime accertate, coinvolti cardinali e vescovi
Prossimo ArticoloScoperta una nuova variante francese: “sfugge” al tampone molecolare
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.