Draghi annuncia riaperture dopo Pasqua: “Si partirà dalla scuola, rientro per infanzia e primarie”

0
Draghi annuncia riaperture dopo Pasqua.

Draghi annuncia riaperture dopo Pasqua. Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha annunciato che l’obiettivo è quello di riaprire subito dopo Pasqua le scuole in zona rossa, almeno per le primarie e l’infanzia. “Mentre stiamo vaccinando è bene iniziare a pianificare le aperture”, afferma Draghi intervenendo al Senato in vista del Consiglio Ue e annunciando che la prima riapertura sarà quella delle scuole.

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo al Senato in vista del Consiglio Ue delinea la linea del governo sul tema delle riaperture. Dopo Pasqua una delle priorità per Draghi deve essere pensare alle riaperture di tante attività. “Mentre stiamo vaccinando è bene iniziare a pianificare le aperture”, afferma. Spiegando poi qual è il suo primo obiettivo: “Se la situazione epidemiologica lo permette cominceremo a riaprire la scuola in primis, con le primarie e l’infanzia anche nelle zone rosse, allo scadere delle attuali restrizioni, speriamo subito dopo Pasqua”. Il 6 aprile scadrà il dpcm attualmente in vigore e il governo sta studiando il nuovo provvedimento anti-Covid da mettere in campo, con l’idea di puntare anche ad alcune riaperture. Prima fra tutte, proprio quella della scuola.

Il presidente del Consiglio parla anche del certificato vaccinale che la Commissione europea sta cercando di predisporre per chi ha già ricevuto le dosi del siero anti-Covid: “Per il certificato verde digitale l’obiettivo è dare entro tre mesi un certificato digitale a coloro che sono stati vaccinati, che hanno effettuato un test diagnostico o che sono guariti. La libertà di movimento deve andare di pari passo con la garanzia della salute. Questo obiettivo va perseguito senza discriminazioni e nella tutela dei dati sensibili dei cittadini. È un processo complesso”.

Draghi affronta anche temi che vanno al di fuori dell’Europa, parlando in particolare della Turchia: “Ho esaminato ieri con Erdogan (presidente turco, ndr) l’importanza di evitare iniziative divisive e rispettare però i diritti umani. L’abbandono dell’accordo di Istanbul rappresenta un grave passo indietro. La protezione delle donne dalla violenza e in generale la difesa dei diritti umani in tutti i Paesi sono un valore europeo fondamentale. Io direi di più, sono un valore identitario per l’Ue. Dobbiamo ribadire l’impegno come governi e parlamenti nazionali a costruire un’Europa che accolga i giovani e li formi come figli, non come riserva di lavoro, spesso sottopagato. Un futuro migliore per l’Europa unita passa attraverso una azione concreta sull’occupazione, soprattutto giovanile, sulle parità, sui diritti sociali”. Infine il presidente del Consiglio sostiene che l’Ue dovrebbe “andare avanti verso la tassazione digitale entro la metà del 2021”.

Articolo PrecedenteChiara Ferragni e Fedez Lucia con la figlia Vittoria: le foto dopo il parto
Prossimo ArticoloL’infermiera e il bimbo colpito dal Covid: la foto-simbolo in ospedale commuove tutti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.