Dpcm Natale: Italia zona rossa nei giorni festivi e prefestivi, zona arancione nei lavorativi

0
Dpcm Natale: Italia zona rossa nei giorni festivi e prefestivi, zona arancione nei lavorativi.

Dpcm Natale: Italia zona rossa nei giorni festivi e prefestivi, zona arancione nei lavorativi. Tutta Italia diventerà zona rossa sotto Natale. Lo ha deciso il governo facendo prevalere la linea del rigore e della prudenza per scongiurare in questo modo una nuova impennata di contagi. Questo significa che non si potrà uscire di casa (se non per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità) e che bar e ristoranti resteranno chiusi.

Tutta Italia diventerà zona rossa nei festivi e prefestivi del periodo di Natale. È la decisione presa dal governo per il periodo delle festività dopo un lungo confronto interno. Ora il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, e la Presidenza del Consiglio hanno convocato i rappresentati delle Regioni per discutere delle misure da attivare tra Natale e Capodanno e discusse alle 12.30 dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte con i capidelegazione di maggioranza. Alla fine, dopo confronti e valutazioni, è prevalsa la linea più prudente, quella sostenuta dai più rigoristi del Partito democratico e di Liberi e Uguali, per cui nei giorni festivi e prefestivi tutta Italia sarà zona rossa. Nei giorni lavorativi, sempre dal 24 dicembre al 6 gennaio, l’Italia sarà zona arancione.

Anche il Comitato tecnico scientifico, che affianca il governo nella gestione dell’emergenza dallo scoppio della pandemia di coronavirus, aveva insistito per introdurre maggiori restrizioni nel periodo delle feste. Il governo ha quindi deciso di rendere ancora più severa la cornice normativa per il periodo delle feste natalizie. “È tempo di scelte rigorose di governo e parlamento: solo regole più restrittive durante le festività potranno evitare una terza ondata di contagi. Per noi che abbiamo responsabilità istituzionali è un dovere intervenire oggi senza esitazioni per salvare vite umane domani”, aveva preannunciato su Twitter il ministro del Turismo e capodelegazione dem al governo, Dario Franceschini.

“Dobbiamo sapere che dal 7 gennaio si riparte, ma si riparte mettendo in sicurezza le reti sanitarie il più possibile. Se non lo facciamo durante le feste di Natale, quando dovremmo farlo? Io ritengo che dalle giornate prefestive in poi, fino al 6-7 gennaio, è più utile per tutti chiudere il più possibile”, aveva aggiunto ieri Boccia ospite alla trasmissione diMartedì.

Ma cosa comporta tutta Italia in zona rossa durante i giorni di festa? Significa che non sarà possibile uscire di casa se non per comprovate ragioni di salute, lavoro o necessità (che devono anche essere dichiarate nel modulo di autocertificazione), che bar e ristoranti resteranno chiusi, così come i negozi.

Articolo PrecedenteMalore improvviso al corso preparto, Marina muore al nono mese col suo bimbo
Prossimo ArticoloAscoli, precipita dal tetto di un capannone mentre sta lavorando: morto operaio di 44 anni
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.