Donna trovata morta nel Tevere: il marito ne aveva denunciato la scomparsa

0
Donna trovata morta nel Tevere.

Donna trovata morta nel Tevere. L’anziana trovata morta ieri nel Tevere è una settantaduenne che si è allontanata da casa mercoledì scorso e suo marito ne aveva denunciato la scomparsa. La speranza era di trovarla viva ma il giorno seguente le ricerche dei poliziotti si sono interrotte per il rinvenimento del corpo al ponte di Mezzocammino.

Il marito dell’anziana trovata morta nel Tevere all’altezza del ponte di Mezzocammino ne aveva denunciato la scomparsa alla Polizia di Stato. Da quanto si apprende la settantaduenne si era allontanata da casa ad inizio settimana in zona Tor Carbone e il coniuge non l’ha più vista rientrare. Preoccupandosi per la sua assenza, mercoledì 18 agosto si è rivolto in Commissariato e ha dato l’allarme, chiedendo l’aiuto delle forze dell’ordine, che si sono messe sulle sue tracce. La speranza era di ritrovarla viva, poi ieri il tragico rinvenimento, avvenuto poche ore dopo. La salma, che da un primo esame non presenta segni di violenza, è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne disporrà gli accertamenti per capire le cause del decesso. Sulla vicenda indagano gli agenti della Polizia di Stato, che stanno ricostruendo la dinamica dell’accaduto: l’ipotesi al momento maggiormente accreditata è che si sia trattato di un fatto accidentale. Forse la donna si trovava in strada in stato confusionale ed è precipitata.

L’anziana scomparsa trovata morta nel Tevere il giorno dopo

L’allarme è scattato nel primo pomeriggio di ieri, mentre poco dopo nel Lago Albano a Castel Ganbdolfo i sommozzatori recuperavano il cadavere di un uomo di età compresa tra i trenta e i quarant’anni, in avanzato stato di decomposizione, rinvenuto da un passante a 100 metri dalla riva di via dei Pescatori. Alcuni passanti hanno chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112 per quella che sembrava la sagoma di una donna nei pressi del ristorante Anaconda. Sul posto hanno lavorato i sommozzatori, che l’hanno riportata sulla banchina. Dopo alcune ore è stata accertata la sua identità, si trattava purtroppo di fatto della settantaduenne scomparsa il giorno prima, nei confronti della quale le forze dell’ordine hanno concluso le ricerche.

Articolo PrecedenteRagazzo disabile morto in casa nel Catanese, la madre fermata non risponde alle domande del gip
Prossimo ArticoloPrevisioni meteo weekend 21-22 agosto: torna Lucifero, ma domenica iniziano i temporali
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.