Donna rapinata e colpita in faccia con la mazza da baseball a Fuorigrotta

0
Donna rapinata e colpita in faccia con la mazza da baseball a Fuorigrotta.

Donna rapinata e colpita in faccia con la mazza da baseball a Fuorigrotta. Una 60enne napoletana è stata aggredita da un rapinatore all’alba di 3 settembre, in via Veniero, nel quartiere napoletano di Fuorigrotta. La donna ha tentato di reazione ed è stata colpita ripetutamente alla faccia e alle braccia con una mazza da baseball; il criminale messo in fuga dalle urla dei residenti.

Il naso spaccato, ferite alla fronte, a un braccio. Massacrata, a colpi di mazza da baseball, perché aveva stretto a sé la borsa, nel tentativo di non venire rapinata. Vittima una 61enne napoletana, che si è trovata faccia a faccia con un criminale alle prime ore di 3 settembre. L’aggressione in via Veniero, nel centro di Fuorigrotta, periferia ovest di Napoli, quartiere dove nelle ultime settimane si registra una recrudescenza di episodi criminali, in particolare scippi e rapine.

La donna è stata bloccata mentre stava andando al lavoro. Il criminale, secondo le descrizioni di probabile origine africana, le si è avvicinato ed ha afferrato la borsa, contenente documenti ed effetti personali, tentando di strappargliela. Lei ha resistito, si è divincolata, ha cercato di allontanarsi. E la sua reazione ha dato il via alla feroce ritorsione: l’uomo ha impugnato una mazza da baseball e si è accanito sulla vittima, colpendola a ripetizione sulla faccia e sulle braccia.

Le grida strazianti della 61enne hanno svegliato di soprassalto diversi residenti della strada, costellata di condomini, che si sono affacciati e hanno urlato per metterlo in fuga. Il criminale è scappato a bordo di un’automobile. La vittima è stata trasportata al Cardarelli in un’ambulanza del 118; il referto dei sanitari parla di ferita lacero contusa alla fronte, ferita lacero contusa all’avambraccio destro, frattura delle ossa nasai e del setto nasale con contusioni multiple, non è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile di Napoli, le indagini sono coordinate dalla Compagnia di Bagnoli.

Articolo PrecedentePicchia la moglie e manda i figli ad elemosinare per comprarsi la droga, arrestato un 35enne
Prossimo ArticoloIl massacro degli albini in Africa, uccisi per venderne le ossa: un corpo vale 75mila euro
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.