Dimentica il figlio disabile sotto il sole e lo lascia morire: arrestata madre nel Catanese

0
Dimentica il figlio disabile sotto il sole e lo lascia morire.

Dimentica il figlio disabile sotto il sole e lo lascia morire. Un ragazzo di 14 anni è stato trovato morto in casa nel Catanese dai carabinieri che hanno poi arrestato la madre con l’accusa di omicidio. La donna, 45 anni, avrebbe infatti lasciato il figlio disabile sotto il sole provocandone la morte. Il corpo è stato rinvenuto in casa in una stanza col condizionatore acceso.

È una storia drammatica quella che giunge dal piccolo comune di Grammichele, nel Catanese dove una donna è stata arrestata per omicidio dopo che il figlio disabile di soli 14 anni è stato trovato morto nel loro appartamento situato nella periferia della città. Secondo il pm, che ha formulato l’accusa, la donna, 45 anni, avrebbe dimenticato il figlio sotto il sole per un tempo prolungato tanto da provocarne la morte.

Il cadavere del 14enne era a letto in una stanza col condizionatore acceso

Il corpo del 14 enne tetraplegico è stato rinvenuto in casa, a letto in una stanza col condizionatore acceso: a fare la macabra scoperta sono stati i carabinieri della compagnia di Caltagirone, allertati dalla stessa donna. Il medico legale giunto sul posto poco dopo l’arrivo del magistrato ha appurato che il giovane era morto da almeno un giorno. Poco dopo la donna è stata fermata con l’accusa di omicidio così come disposto dalla procura di Caltagirone. Una vicenda di abbandono e degrado sulla quale si dovrà fare chiarezza per capire cosa sia davvero accaduto in quell’appartamento ai Grammichele dove madre e figlio vivevano da soli. La donna, di origini romene e con problemi di dipendenza dall’alcol, aveva infatti la custodia esclusiva del figlio dopo la morte del padre del ragazzo avvenuta anni fa. Il 14enne, affetto da tetraparesi spastica e da un grave ritardo mentale, era incapace di provvedere a se stesso e per questo era la madre a prendersene cura. La donna avrebbe un precedente per abbandono di minori sempre a danno del figlio in concorso con il padre.

La donna era già stata denunciata per abbandono di minore

Sul corpo del ragazzo il medico legale Marco Politi, ha rinvenuto delle chiazze rosse compatibili con delle scottature provocate dal sole. I carabinieri dunque visto che il corpo è stato trovato in una stanza hanno ipotizzato che il decesso fosse avvenuto altrove e che il 14enne ormai esanime o senza vita fosse stato poi spostato in camera. “Le versioni dei fatti contrastanti” fornite dalla donna, così come riportato dai militari intervenuti sul posto, a partire dalla chiamata al 112, e “gli svariati tentativi di fuggire” in occasione dell’intervento delle forze dell’ordine hanno portato alla richiesta di fermo da parte del pm. La donna si trova ora in carcere a Catania.

Articolo PrecedenteTre violenze sessuali a pochi giorni di distanza: arrestato stupratore seriale
Prossimo ArticoloI talebani le chiedono di cucinare per 15 ma lei non ha cibo: la uccidono picchiandola con un fucile
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.