Difende il figlio di 11 anni dai bulli al parco, padre picchiato e ridotto in fin di vita

0
Difende il figlio di 11 anni dai bulli al parco, padre picchiato e ridotto in fin di vita.

Difende il figlio di 11 anni dai bulli al parco, padre picchiato e ridotto in fin di vita. La terribile storia di Alan Willson, un uomo britannico di 46 anni ora ricoverato in coma. Il terribile pestaggio la Domenica di Pasqua quando un gruppo di giovanissimi teppisti lo ha lasciato a terra esanime in una pozza di sangue perché era intervenuto per difendere il figlio di 11 anni dai bulli.

Aggredito e brutalmente picchiato fino ad essere ridotto in fin di vita da un gruppo di minorenni davanti al figlioletto solo perché era intervenuto per difendere il ragazzino di 11 anni dai bulli, è la terribile storia di Alan Willson, un uomo britannico di 46 anni, ora ricoverato in coma al royal Sussex County Hospital di Brighton, a sud di Londra. Il terribile pestaggio la Domenica di Pasqua quando un gruppo di giovanissimi teppisti lo ha lasciato a terra esanime in una pozza di sangue in una stradina del parco locale di Worthing, nel West Sussex. L’uomo era giunto sul posto per sgridare i minori che stavano tormentando il figlio di 11 anni che lo aveva chiamato per chiedere aiuto.

Per nulla intimoriti dall’adulto, i minori, cinque ragazzi in tutto, lo hanno subito aggredito e picchiato selvaggiamente accanendosi su di lui anche mentre era a terra davanti agli occhi inorriditi del figlio di 11 anni che è stato costretto a guardare. L’uomo è stato poi trasportato d’urgenza in elicottero nel più vicino ospedale dove è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico d’urgenza al cervello. “Sta combattendo per la sua vita con emorragie multiple al cervello” ha dichiarato ai giornali locali la moglie Annie, rivelando che il marito ha riportato anche traumi polmonari e fratture multiple comprese alcune lesioni alla colonna vertebrale. La famiglia teme che i danni cerebrali siano irreversibili.

Grazie alla testimonianza del figlioletto, la polizia ha arrestato i responsabili del pestaggio, si tratta di cinque minorenni che ora devono rispondere di tentato omicidio e lesioni personali gravi. Quattro sono stati arrestati domenica e un altro lunedì ma tutti sono stati rilasciati a causa dell’età ma restano soggetti a restrizioni tra cui il divieto di incontrarsi.

Articolo PrecedenteSeregno, positivo al Covid organizza una grigliata a Pasquetta con gli amici: denunciato
Prossimo ArticoloPalermo, la pensilina alla fermata dell’autobus per aiutare chi non ha niente
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.