Denise Pipitone, aggredita una troupe Rai a Mazara: giornalisti colpiti con un casco

0
Denise Pipitone, aggredita una troupe Rai a Mazara.

Denise Pipitone, aggredita una troupe Rai a Mazara. Due inviati della trasmissione Ore 14, in onda su Rai2, sono stati aggrediti a Mazara del Vallo mentre realizzavano un servizio tv sul caso di Denise Pipitone, scomparsa nel 2004. Il giornalista Fadi El Hnoud e il suo operatore sono stati colpiti più volte con un casco da un uomo che sarebbe stato ripreso in pieno volto.

Un inviato della trasmissione di Rai2 “Ore 14”, condotta da Milo Infante, è stato aggredito a Mazara del Vallo, dove si trovava per realizzare un servizio sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone. Fadi El Hnoud e il suo operatore sono stati aggrediti a colpi di casco da un residente del comune siciliano. “Cercare la verità su Denise a Mazara può essere pericoloso – scrive il presentatore Milo Infante su Facebook -. Ore 14 è vicina al nostro Fadi: tanta solidarietà e affetto per lui. La nostra trasmissione è anche questo: cercare in strada le notizie e ottenere botte e minacce. Questo signore sarà denunciato, anche se dice di non avere nulla da perdere. Ringraziamo invece gli abitanti di Mazara del Vallo che ci hanno sempre accolto con affetto e disponibilità”.

“A Mazara del Vallo le telecamere della Rai danno fastidio a chi non vuole che i cittadini siano informati – denunciano in una nota Usigrai e Fnsi -. Vale per la ricerca di verità per Denise Pipitone come per le piazze di spaccio disturbate dalle telecamere. Saremo ovviamente parte civile contro chi ha minacciato i due giornalisti. Bene ha fatto Fadi a denunciare l’accaduto alla caserma dei carabinieri: ci auguriamo che l’aggressore, ripreso in volto, venga subito individuato”. Nelle scorse settimane altri due giornalisti della trasmissione Rai “Chi l’ha visto?” sono stati minacciati mentre raccoglievano informazioni sul caso della bimba scomparsa nel 2004. I due inviati sono stati violentemente allontanati quando si sono avvicinati all’abitazione di Anna Corona, ex moglie del padre naturale di Denise. Un uomo li ha avvicinati e ha detto: “Vi stiamo guardando perché prima o dopo farete una brutta fine”.

L’episodio aveva indignato anche Federica Sciarelli, che proprio nel corso della trasmissione era intervenuta in difesa dei due giornalisti. “Non è bello perché stiamo facendo il nostro lavoro. Però sono poche persone: la maggior parte degli abitanti partecipa alle ricerche e ci aiuta. Abbiamo visto anche fiaccolate. Mazara è Mazara, bisogna dire che c’è na parte che si sente disturbata dai giornalisti e un’altra che è di supporto. Cose del genere ci sono capitate anche negli anni passati”.

Articolo PrecedenteLa Sardegna riapre ai turisti: da oggi non serve più il tampone negativo per raggiungere l’isola
Prossimo ArticoloLitiga col marito e lo uccide versandogli addosso acqua bollente con zucchero mentre dorme
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.