Davide Peloso, 25enne morto sulla Grignetta: “Era tornato da Firenze per vedere il derby a San Siro”

0
Davide Peloso, 25enne morto sulla Grignetta.

Davide Peloso, 25enne morto sulla Grignetta. Davide aveva 25 anni: è morto sabato mattina durante un’escursione sulla Grignetta. Era tornato a Lainate, dove vivono i suoi genitori, per poter assistere al derby a San Siro. Dopo una caduta di decine di metri e le gravi ferite riportate, è stato trasferito in ospedale a Lecco. Purtroppo però non ce l’ha fatta.

Aveva solo 25 anni: Davide Peloso, originario di Lainate (Milano), è morto sabato mattina (6 novembre) durante un’escursione sulla Grignetta. Il giovane viveva a Firenze, dove stava conseguendo una seconda laurea, ed era tornato a casa per andare allo stadio di San Siro e assistere al derby Milan-Inter. Il 25enne si trovava in montagna quando è scivolato in un canalone: il ragazzo non ce l’ha fatta. È morto all’ospedale di Lecco a cause delle ferite riportate.

La telefonata dei carabinieri e la corsa in ospedale
Il padre Stefano ha raccontato al quotidiano “Il Giorno” che il figlio aveva detto che sarebbe rientrato alle 14. Era uscito con uno zaino e gli scarponcini: “Gli avevo detto di stare attento al ghiaccio, ma lui mi avrebbe risposto che avrebbe fatto un sentiero facile”. A metà pomeriggio è arrivata la telefonata del maresciallo di Mandello Lario. Con quella chiamata il padre di Davide ha capito che era appena accaduto qualcosa di grave. I militari infatti hanno spiegato all’uomo che il figlio era ricoverato in gravi condizioni. Il 25enne è infatti scivolate per diversi metri: a dare l’allarme sono stati altri due escursionisti. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi e la corsa in ospedale, le condizioni del ragazzo erano drammatiche.

L’amore per la sua squadra
Davide, soprannominato “Pelo” dai suoi amici, era laureato in Scienze dei beni culturali e si era trasferito a Firenze per la seconda laurea. Appena poteva tornava a Lainate dove ad attenderlo c’era la famiglia, la fidanzata e gli amici. Questa volta era tornato per potere vedere il derby a San Siro e poter sostenere la sua squadra, il Milan: “Era un appassionato di calcio – continua il padre – ha iniziato a giocare all’oratorio di Lainate”. La salma è rientrata a casa. Tantissimi gli amici e i famigliari che si sono stretti attorno alla famiglia di Davide: “Era un figlio fantastico, ora che non c’è più dovremo imparare a convivere con un dolore immenso”.

 

Articolo PrecedenteSara Pedri, licenziato ex primario dell’ospedale Santa Chiara Tateo: ma i legali annunciano ricorso
Prossimo ArticoloCOME, il nuovo disco dei REBEL BIT
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.