Covid, sette attacchi hacker ai server di AstraZeneca

0
Covid, sette attacchi hacker ai server di AstraZeneca.

Covid, sette attacchi hacker ai server di AstraZeneca. Il procuratore aggiunto Angelantonio Racanelli e la Polizia postale indagano per accesso abusivo al sistema informatico dell’azienda di Pomezia.

I pm di Roma hanno aperto un’inchiesta dopo gli attacchi hacker all’Irbm di Pomezia, l’azienda italiana che sta collaborando insieme all’università di Oxford alla messa a punto del vaccino anti-Covid prodotto e commercializzato dalla multinazionale AstraZeneca. Nel fascicolo aperto a piazzale Clodio, dopo la denuncia della società italiana, si ipotizza il reato di accesso abusivo al sistema informatico per i 7 attacchi hacker subiti. Le indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Angelantonio Racanelli, sono state delegate agli agenti della Polizia postale.

«Da quando è stato reso pubblico il prezzo di vendita del vaccino contro il Coronavirus, abbiamo cominciato a subire attacchi hacker professionali violentissimi, che si sono intensificati quando è stata resa pubblica la quantità di oltre tre miliardi di dosi che sarebbe stata prodotta», aveva detto a Repubblica, Piero Di Lorenzo, presidente e amministratore delegato dell’Irbm Pomezia. Gli attacchi, ipotizzava Di Lorenzo, «arrivavano dall’estero». L’obiettivo era «entrare nel server dell’Irbm, rubare i dati sensibili dell’operazione vaccino».

Articolo PrecedenteIL BINAGHI È UFFICIALMENTE COVID HOSPITAL: ECCO I 120 POSTI LETTO ANCHE CON LA TERAPIA INTENSIVA
Prossimo ArticoloTRUFFA ONLINE. METTEVA IN VENDITA CONSOLLE PER POI SPARIRE: NEI GUAI 18ENNE DI ARBUS
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.